Se le squadre di Premier League fossero delle monoposto di Formula 1?

Come sarebbero le monoposto dei club di Premier League? Sean Bull per Drive Tribe le ha pensate così.

681 condivisioni 0 commenti

di

Share

A sette giri dal termine, la vettura in testa ormai neanche si vede più, tanto sta andando più veloce delle altre. Ecco, se dovessimo sintetizzare il finale di stagione in Premier League, utilizzando la metafora del Gran Premio, il risultato sarebbe più o meno questo. Con il Manchester City a +16 dal Manchester United, il discorso per il primo posto nel Mondia... ehm, nel campionato inglese è praticamente già chiuso da un pezzo: la bandiera a scacchi è già pronta a sventolare.

In Formula 1 invece no, l'anno deve ancora cominciare. Ma è già tutto pronto: domenica 25 marzo, alle 7.10 italiane, si spengono finalmente i semafori del Mondiale 2018. Ma già nella notte tra giovedì e venerdì, il campione in carica Lewis Hamilton, lo sfidante Sebastian Vettel e gli altri piloti si daranno battaglia nelle prime prove libere. 

L'appuntamento è insomma per questo fine settimana, con il tradizionale primo Gran Premio d'Australia, sul tracciato semicittadino di Melbourne. Per l'occasione, vi proponiamo allora uno spettacolare mash-up tra i club di Premier League e le scuderie di Formula 1. Sì, insomma, come sarebbero le squadre inglesi se ognuna di loro fosse una monoposto? È la domanda a cui ha risposto il graphic designer Sean Bull, per conto di DriveTribe.com.

I club di Premier League come monoposto di Formula 1

Ecco allora che la Ferrari e la Mercedes, la Renault e la Red Bull lasciano spazio in pista ai Citizens di Guardiola, seguiti a distanza siderale dal Manchester United di Mourinho, dal Liverpool di Klopp e dal Tottenham di Pochettino. Un po' più staccato, il Chelsea di Antonio Conte, mentre l'Arsenal di Wenger continua a non risolvere il problema che la frena ogni stagione. Grande traffico anche nelle retrovie, dove West Bromwich, Stoke City e Southampton cercano di sorpassare le vetture che le precedono per evitare la retrocessione.

Secondo Sean Bull, graphic designer che collabora anche con la Renault, le monoposto delle squadre di Premier League avrebbero questo magnifico aspetto. Ognuna con il proprio stemma, lo sponsor tecnico e quello finanzia la scuderia. A rubare l'occhio, tra tutte, sono di sicuro le vetture di Arsenal, Liverpool e Manchester United: non fosse altro perché potrebbero essere delle perfette e verosimili Ferrari.

Mentre Newcastle e Swansea, dal canto loro, potrebbero sfidarsi per il titolo di "provetta Mercedes". E la Red Bull? Bè, se fossimo stati in Bundesliga o nel campionato austriaco, non avremmo avuto alcun dubbio: Lipsia e Salisburgo avrebbero avuto già pronte le proprie monoposto. Per quelle vere, invece, basterà segnarsi l'appuntamento in agenda: domenica 25, la Formula 1 riparte.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.