Backdoor Podcast: Andrea Beltrama, Florida Gulf, le Final 4 e Fredette

Nel momento della March Madness ci facciamo raccontare come Andrea Beltrama abbia vissuto dal vivo emozioni che solo l'NCAA può regalare con upset e giocatori irrripetibili.

13 condivisioni 0 commenti

di

Share

Come ogni mercoledì c'è Backdoor Podcast, che dopo aver parlato di nutrizione legata alla pallacanestro con food4basket, torna sul campo e su un tema che è molto attuale come la NCAA. Nella puntata di oggi ai nostri microfoni c'è Andrea Beltrama, giornalista di Gazzetta e Ultimo Uomo. Il nostro viaggio con lui ripercorre alcune tappe della sua esperienza alle partite di college. La sua militanza negli Stati Uniti gli ha permesso di collezionare molte partite dal vivo e poter respirarne la magia e anche un pò la follia (da cui deriva la march madness). In questa puntata ci racconta alcune delle sue esperienze più belle, quelle che rimangono all'interno degli occhi e del cuore per una vita.

Jimmer Fredette e la sua incredibile carriera universitaria

Abbiamo iniziato con l'incredibile upset di Florida Gulf Coast nel 2013 quando da testa di serie numero 15 eliminò la numero 2 ben più blasonata e di grande tradizione. In seguito era impossibile non parlare del clima e dell'aria che si respira all'interno di una Final Four, dove una città viene presa d'assalto dai tifosi in un misto di esaltazione e senso di appartenenza senza precedenti. Infine siamo andati ancora più nel dettaglio parlando di una delle figure più incredibile che il college basket abbia avuto di recente: Jimmer Fredette. Parlando della sua carriera universitaria, dell'onnipotenza dimostrata e dell'incredibile aspettativa che aveva creato, abbiamo provato a spiegare perchè la carriera NBA non è andata come da previsioni. In questa mezz'ora trasudano emozioni e di vera e propria fede cestistica, quella che rappresenta tutti gli appassionati NCAA. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.