Barcellona, in Marocco nasce la nuova Accademia del club blaugrana

Sarà la terza scuola calcio africana della società catalana, dopo quelle in Egitto e Nigeria. Attualmente ce ne sono già 39, dislocate in ogni parte del pianeta.

185 condivisioni 0 commenti

di

Share

"L'obiettivo è che il maggior numero possibile di persone possa accedere alla nostra metodologia e garantisca un'immagine di qualità ed eccellenza". È questa la mission che si può trovare facilmente sul sito ufficiale del Barcellona, nella sezione dedicata alla "FCB Escola", cioè le scuole calcio del club catalano dislocate in ogni parte del mondo.

Si tratta sostanzialmente di riproduzioni della Masia, dedicate a ragazzi e ragazze dai 6 ai 18 anni, ai quali vengono insegnati i concetti base del calcio "affinché possano affrontare con successo le sfide sportive in futuro", il tutto tenendo ben presente i valori che contraddistinguono la crescita dei piccoli allievi della cantera principale di Barcellona: rispetto, impegno, ambizione, lavoro di squadra e umiltà. 

Attualmente sono 39 le Accademie blaugrana dislocate in ogni parte del pianeta, per tentare di allevare i nuovi Iniesta, Xavi, Piqué o Messi: 3 in Europa (Turchia, Polonia e Russia), 21 in America (Canada, Stati Uniti, Messico, Repubblica Dominicana, Perù, Brasile, Guatemala, Colombia e Costa Rica), 11 in Asia (Arabia Saudita, Emirati Arabi, India, Singapore, Cina e Giappone), 2 in Oceania (Australia) e 2 in Africa (Egitto e Nigeria).

Il mappamondo delle Accademie del Barcellonafcb-escola.fcbarcelona.com
Tutte le Accademie del Barcellona del pianeta

Barcellona, apre una nuova Accademia in Marocco

Ecco, a quest'ultima categoria si aggiungerà presto un altro tassello, frutto dell'accordo raggiunto (e che sarà formalizzato nei prossimi giorni) tra il Barcellona e Marita Group, holding marocchina attiva nei settori industria e servizi, secondo il quale la società catalana aprirà una nuova Accademia in Marocco, precisamente a Rabat.

Si tratta di un progetto portato avanti dalla volontà del presidente dalla holding nordafricana, l'imprenditore Rahhal Boulgoute, che ha voluto fare un regalo ai suoi figli (tifosissimi del Barça) e consentire ai più meritevoli ragazzi del Marocco di ambire a borse di studio da 12mila euro al mese che saranno messe a disposizione proprio dalla sua azienda.

Ogni anno saranno ospitati 400 allievi all'interno dell'Accademia, che potranno beneficiare del programma formativo e tecnico, condotto e supervisionato da allenatori del Barcellona, esattamente come accade in tutte le altre scuole calcio blaugrana sparse nel pianeta. In media ci sarà un tecnico ogni 12 bambini e il tutto dovrebbe essere pronto a partire il 2019.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.