Serie A, classifica marcatori: Ilicic e Icardi protagonisti

Tanti gol nel week-end di campionato. Il centrocampista dell'Atalanta e il capitano dell'Inter protagonisti rispettivamente con una tripletta e un poker. A secco Immobile.

Ilicic protagonista nella 29a giornata con una tripletta nel 5-0 dell'Atalanta contro il Verona

2 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un week-end da pazzi. Incredibile e bellissimo per i fantallenatori e per gli amanti del calcio. Tanti gol, tante sorprese e un campionato che non vuole saperne di finire, infinito e bellissimo. Quest'anno vivremo la Serie A intensamente fino all'ultima giornata. Anche la classifica marcatori non vuole sentire la parola 'fine'. Icardi torna al gol dopo otto giornate e lo fa in grande stile: quattro gol e 103° rete in Serie A. Chapeau.

Tripetta per Josip Ilicic, la grande sorpresa di questa Atalanta che non finisce mai di stupire. Tre gol di tecnica, potenza e freddezza nel 5-0 dell'Atalanta sul malcapitato Verona. L'ex Fiorentina entra in un colpo solo nella top 10 dei goleador di Serie A andando in doppia cifra in campionato. È a meno 3 dal suo record di marcature registrato due stagioni fa con la maglia della Fiorentina. Bene anche il compagno di squadra Gomez che torna anche lui a muovere la classifica marcatori.

A secco Dybala, Higuain, Dzeko e Quagliarella. Per i primi due l'assenza dal tabellino dei marcatori probabilmente pesa di più rispetto a quella dell'attaccante della Roma e della Sampdoria. La Juventus, infatti, viene fermata sullo 0-0 da una grande Spal che crede nella salvezza tanto da superarsi e bloccare i due goleador di Allegri. 

Classifica marcatori Serie A: Immobile non segna ma resta davanti a tutti

Come detto Icardi torna prepotentemente ad insidiare Immobile che nonostante resti a secco contro il Bologna difende la sua prima posizione. Il capitano dell'Inter però sembra aver ripreso la forma dei tempi migliori e se l'argentino è 'caldo' diventa un duro concorrente anche in chiave Scarpa d'Oro. Nel posticipo dell'Olimpico tra Lazio e Bologna segnano invece Verdi e Leiva. Appannato Dries Mertens che nella vittoria del Napoli contro il Genoa fa fatica e non gioca nemmeno una grande partita. Resta fermo a 17 gol a parimerito con Quagliarella e Dybala.

Tante prime volte in questo 2018: l'ultima in ordine di tempo è quella di Raul Albiol che con il suo gol regala la vittoria al Napoli contro il Genoa. Allo spagnolo il gol in Serie A mancava dal gennaio 2016, più di 65 giornate. Ritorna Perisic, finalmente al gol dopo l'ultima tripletta contro il Chievo. Rete numero uno in Serie A in questo 2018. Come lui anche Ilicic. Sale a 9 gol Roberto Inglese con un grandissimo gol contro il Milan, da vedere e rivedere. Tiro al volo che va ad insaccarsi sotto il sette sul secondo palo. Settimo gol in campionato per Patrick Cutrone che ormai si sta guadagnando l'appellativo ambitissimo dagli attaccanti di 'Rapace'. Sempre pronto e in posizione quando la palla vaga senza proprietario in area di rigore. Ormai è una bellissima certezza. Sale a tre invece il compagno di squadra Çalhanoğlu e come lui anche un altro centrocampista: Radja Nainggolan che con il suo bolide da fuori area ha fissato il risultato tra la sua Roma e il Crotone sul 2-0 finale. Nel Milan segna per la seconda consecutiva André Silva e sale a due gol in campionato così come l'avversario Stepinski a segno a San Siro.

  • Ciro Immobile, 24 gol
  • Mauro Icardi, 22 gol
  • Dries Mertens, 17 gol
  • Paulo Dybala, 17 gol
  • Fabio Quagliarella, 17 gol
  • Gonzalo Higuain, 14 gol
  • Edin Dzeko, 13 gol
  • Josip Ilicic, 10 gol
  • Inglese, 9 gol
  • Sergej Milinkovic-Savic, 9 gol

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.