MMA, UFC Fight Night London: la via del Drago è stata tracciata

Il fighter russo manda KO l'ex campione pesi massimi nel main event della Fight Night londinese, legittimando la sua posizione di title contender.

Alexander Volkov mette KO Fabricio Werdum nel main event di UFC Fight Night London ©: Zuffa LLC via Getty Images

64 condivisioni 0 commenti

di

Share

Una notte da leoni in quel di Londra. Upset clamorosi nella Fight Night UFC tenutasi nella capitale londinese, che si conferma ancora Mecca europea per le MMA d'occidente. Quattro i match commentati nella scorsa notte dal nostro Alex Dandi, affiancato nell'occasione da una ospite d'eccezione del calibro di Mara Borella, peso mosca UFC. Si è partiti subito col botto alla O2 Arena, riempitasi con oltre 16.000 spettatori pur non vantando in card beniamini di casa dallo star power trascendentale. Match divertente quello che ha aperto la main card, con Leon Edwards che si è sbarazzato di Peter Sobotta ad un secondo dalla fine del match così come fatto da Paul Craig nei preliminari. Un ottimo ground and pound ha permesso all'ex campione pesi welter BAMMA di raggiungere la quinta vittoria di fila, arrestando il filotto positivo dell'avversario.

Successivamente spazio ai pesi gallo, con Tom Duquesnoy che trionfa per decisione unanime su Terrion Ware, penultimo avversario di Sean O'Malley. "The Fire Kid" torna alla vittoria dopo la discussa sconfitta per decisione non unanime contro Cody Stamann, imponendosi con fermezza e mettendo in mostra una completezza che lo ha rimesso nel calderone della new breed da tenere d'occhio nelle MMA attuali. D'altronde l'età è dalla sua, con i soli 24 anni segnati sulla carta d'identità. Nel co-main event, invece, abbiamo assistito al primo grosso upset della serata: nessuno infatti si aspettava che Jan Blachowicz potesse battere Jimi Manuwa a quasi tre anni dal loro primo match. Era l'aprile del 2015 quando "Poster Boy" si sbarazzò del polacco per decisione unanime, con quest'ultimo capace di rendergli pan per focaccia la scorsa notte attraverso una solidissima performance. Il padrone di casa è stato surclassato in ogni aspetto del combattimento, dallo striking al grappling, passando anche per il wrestling. Con la vittoria di ieri notte Blachowicz certifica un probabile ingresso nella top 10 dei massimi-leggeri, con Manuwa che non sembra aver ritrovato se stesso dopo il KO patito contro Volkan Oezdemir.

Main event che infine ci ha regalato uno degli upset più clamorosi del 2018, con Alexander Volkov che si sbarazza agevolmente di un Fabricio Werdum che forse comincia ad accusare un po' i limiti dei suoi 40 anni. L'ex campione pesi massimi UFC, vero e proprio pioniere delle MMA a cavallo tra il ventesimo ed il ventunesimo secolo, viene surclassato dal parigrado Bellator in virtù di uno striking sopraffino. La mole di colpi messa da "Drago" non è stata sproporzionata, ma la pulizia e la potenza delle percussioni hanno fatto ben presto breccia su "Vai Cavalo", che dopo aver aperto un taglio sulla fronte dell'avversario si ritrova con una enorme ferita sull'occhio. A nulla è valsa la tattica di Werdum - che come nel secondo match con Overeem ha invitato l'avversario ad entrare nella sua guardia -, protagonista comunque di una fantastica transizione alla schiena. Quarto round che si rivela decisivo ai fini dell'economia del match, con Volkov che ad 1:38 mette il pugno che stenderà definitivamente il combattente verdeoro, sconfitto per l'ottava volta in carriera. Sesta vittoria consecutiva invece per il fighter europeo, che legittima la sua posizione da title contender chiedendo a gran voce una chance per la cintura dopo Stipe Miocic vs Daniel Cormier.

MMA: il prossimo appuntamento con UFC

Ferie meritatissime per UFC, che tornerà il prossimo 7 di aprile con un PPV dall'alto tasso di spettacolarità. Il Barclays Center di Brooklyn (New York) sarà la cornice di UFC 223, card in cui verrà stabilito il nuovo destino della cintura pesi leggeri e quello del titolo pesi paglia femminili. Appuntamento dunque al prossimo mese, con le grandi arti marziali miste che torneranno protagoniste sempre su FOX Sports, canale 204 di Sky!

Vota anche tu!

MMA: Alexander Volkov ha qualche possibilità di diventare campione dei pesi massimi UFC?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.