Liga, Valencia vs Alaves 3-1: Zaza-Rodrigo sempre più gemelli del gol

La coppia magica regala a Marcelino la terza vittoria consecutiva e il terzo posto (in attesa del Real Madrid): per Simone un gol e un assist.

490 condivisioni 0 commenti

di

Share

Festa grande tra le strade di Valencia, festa grandissima al Mestalla. Come celebrare al meglio Las Fallas, l'evento tradizionale più importante della città a sud-ovest della Spagna? Con una vittoria, ovviamente. Nella 29ª giornata di Liga, ecco allora il successo contro l'Alaves: un 3-1 che permette alla squadra di Marcelino di sorpassare momentaneamente il Real Madrid al terzo posto. Ma soprattutto, di affondare ancora di più le radici nella zona Champions: il Siviglia, impegnato domani in casa del Leganes, è ora a -14 punti.

In attesa del Real, di scena contro il Girona nel posticipo domenicale, i Pipistrelli si godono così la terza vittoria consecutiva. Tutto facile (o quasi) contro i baschi di Abelardo, grazie ai gemelli del gol Rodrigo Moreno e Simone Zaza: un gol a testa per i due maggiori goleador dei Murcielagos, con l'italiano autore anche dell'assist per il vantaggio firmato dal collega d'attacco spagnolo.

Dopo il doppio vantaggio siglato al 19' e al 33', l'Alaves aveva riaperto il match al 49' con Ruben Sobrino (al terzo centro nelle ultime tre partite contro il Valencia). Al 54' ci pensa però, ahilui, l'autogol di Laguardia a regalare il 3-1 ai padroni di casa. Un vero e proprio bis, dopo l'autorete firmata, sempre al Mestalla, nel precedente dello scorso anno. Corsi e ricorsi storici che fanno sorridere Marcelino e i suoi ragazzi: la classifica di Liga recita ora 59 punti, 5 in meno dell'Atletico Madrid (in campo domani a Villarreal) e 2 in più dei blancos di Zidane.

Liga, Rodrigo e Zaza trascinano il Valencia

Sette passaggi, poi la triangolazione tra i due partner d'attacco: l'azione del vantaggio del Valencia è da manuale del gioco di squadra. Ancora di più, del feeling che dovrebbe esistere in una coppia offensiva: per la settima volta in questa Liga, Rodrigo Moreno e Zaza sono andati a segno nella stessa partita. E, sempre per la settima volta, la formazione di Marcelino ha conquistato il bottino grosso. Due amuleti.

L'attaccante di origine brasiliane, al 13° centro in campionato, non poteva festeggiare al meglio la terza convocazione consecutiva con la Spagna. Insieme a lui, ci sarà per la prima volta anche capitan Parejo: dai suoi piedi nasce proprio la zampata, coi tacchetti da vero rapace d'area, di Zaza. L'ex Juventus sale ora a 12 gol, uno in più di Santi Mina: solo il PSG, tra i cinque maggiori campionati europei, ha mandato finora in doppia cifra tre giocatori.

Simone Zaza, 12 gol in Liga
Simone Zaza festeggia il suo 12° gol in questa Liga: suo anche l'assist per Rodrigo Moreno

La vittoria contro l'Alaves è anche il modo migliore per infondere coraggio a Francis Coquelin: il francese ha subito in settimana la rottura del tendine d'Achille, un infortunio che lo terrà lontano dal campo per molti mesi. I compagni di squadra gli hanno dimostrato tutta la loro vicinanza: prima del fischio d'inizio, hanno indossato una maglietta con scritto "Animo Coquelin", sventolata poi anche da Rodrigo dopo il suo gol.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.