FA Cup, Mourinho e il Manchester United avanti: Brighton battuto 2-0

I Red Devils giocano una brutta partita ma sono cinici sotto porta. I gol firmati da Lukaku, sempre più bomber, e Matic. Ora la semifinale a Wembley.

233 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ecco qui, vince il Manchester United, José Mourinho si scrolla da dosso un po’ di pressione. I Red Devils battono il Brighton in FA Cup per 2-0 grazie al solito Lukaku e a Matic, migliore in campo.

All’Old Trafford però la prestazione non è un granché. Due tiri, due gol: chiamatelo pure cinismo. Gli ospiti invece, sì che avrebbero meritato di più dopo aver giocato un'ottima partita.

E così il Manchester continua il suo cammino in FA Cup, ormai unico obiettivo stagionale. Dopo il monologo di Mou arriva una vittoria importantissima, segnale chiaro alla squadra e ai tifosi. José non molla.

Fa Cup, il Manchester United sfida il Brighton 

Contropiede, ottima difesa, ripartenze e la corsa di Locadia. Il Brighton vuole mettere in seria difficoltà il Manchester United. E ci riesce, ma fino ad un certo punto. Alla mezz’ora prima Mata, poi Smalling, spaventano il portiere Krul. La squadra di Ughton risponde con Dunk, Romero si oppone bene con i guantoni. Poi il lampo: Matic serve un pallone perfetto per la testa di Lukaku, che da due passi non sbaglia. Ventiseiesimo gol stagionale per il belga, il quinto in FA Cup: in pratica ha segnato in tutte le partite di Coppa. Mourinho, sempre in piedi, prende fiato. I Red Devils non brillano, però vincono: bene così, almeno per ora.

Nella ripresa raddoppia  Matic

Young al posto di Shaw, Mourinho cambia subito ad inizio secondo tempo. I padroni di casa però subiscono ancora gli avversari. Il tiro di Gross va fuori di un niente, poi Romero dice no a Locadia, il più scatenato lì davanti. Fuori Mata e dentro Rushford. Il Manchester non gioca bene, ma capitalizza al massimo un'altra occasione da gol: all'84' Young serve il pallone per Matic, che di testa sigla il 2-0 e chiude definitivamente i giochi. Prestazione da buttare per i Red Devils, vittoria però fondamentale. Una Coppa si può ancora vincere.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.