Bundesliga, è spettacolo fra Borussia Moenchengladbach e Hoffenheim: 3-3

I Fohlen recuperano per tre volte il vantaggio della squadra di Nagelsmann e restano così in corsa per la qualificazione all'Europa League dell'anno prossimo.

71 condivisioni 0 commenti

di

Share

Doveva essere uno spareggio per l'Europa League, alla fine però il verdetto è stato rinviato. Borussia Moenchengladbach e Hoffenheim pareggiano 3-3 in una partita ricca di emozioni e polemiche. La squadra di Nagelsmann si era portata in vantaggio con Hubner al 13', pareggio dei Fohlen al 33' con Drmic, nuovo vantaggio ospite con Kramaric (su rigore) al 58', 2-2 di Stindl al 72', poi 2-3 di Grillitsch al 73' prima del definitivo 3-3 di Ginter al 90'. E in Bundesliga la corsa europea è ancora apertissima.

Bundesliga, gol e spettacolo al Borussia Park: la gara

Entrambe le squadre hanno bisogno di vincere, Hecking schiera il Borussia con il 3-4-1-2, Nagelsmann risponde con il 3-5-2. Al centro c'è quindi molta densità, motivo per il quale le sia il Gladbach che l'Hoffenheim provano ad allargare spesso il gioco. L'equilibrio è evidente: le squadre faticano a creare occasioni e a sfondare. A stappare la partita ci pensa Hubner al 13': il difensore dell'Hoffenheim porta avanti i suoi su calcio da fermo, mettendola dentro con un colpo di testa ravvicinato. Passa meno di un minuto e il Gladbach sfiora il pareggio: su colpo di testa di Herrmann però Bauman compie il primo (e non ultimo) miracolo di giornata. Col passare dei minuto il Borussia ha preso il controllo della partita, ma ha sprecato una grandissima occasione con Wendt al 25'. Si rivede l'Hoffenheim con Kramaric che sfiora il 2-0 al 28'. Al 33', meritato, l'1-1: su passaggio in verticale di Cuisance Drmic si trova solo contro Baumann, su rimpallo la palla gli finisce sul braccio e gli torna sui piedi. L'attaccante svizzero la butta dentro, l'arbitro controlla alla Var e convalida fra le proteste. Al 44' squillo di Hazard, ma il belga calcia fuori di poco. Al secondo minuto di recupero è Baumann a superarsi sull'ennesima conclusione di Herrmann.

Ben 4 gol nella ripresa: Ginter fa 3-3 al 90'

A inizio ripresa Nagelsmann mette Uth (un attaccante) e dà un segnale preciso ai suoi. Al 53' Gnabry punta Hofmann in area e lo supera, prima di subire fallo: rigore. Kramaric fa 1-2. Il Borussia si riversa nuovamente in attacco, ma è l'Hoffenheim a rendersi pericoloso in contropiede con Uth (60') e Amiri (62'). Al 72' arriva però il pareggio: Hofmann vede e serve Stindl che fa 2-2 e torna a segnare dopo 14 partite. Meno di un minuto dopo però l'Hoffenheim fa 2-3: Hofmann perde palla per colpa del direttore di gara e Grillitsch, in contropiede, riporta avanti i suoi. Il Gladbach non demorde e continua ad attaccare: all'81' Elvedi ci prova di testa ma Baumann è ancora una volta mostruoso. All'82' ci prova l'Hoffenheim con Schulz che dal vertice sinistro tenta il tiro col pallone che si stampa sulla traversa e rimbalza sulla linea. Al 90' il 3-3: Raffael prende palla su angolo e mette la palla in mezzo, la difesa ospite dorme e Ginter, sul secondo palo, la butta dentro. Finisce così, con il Gladbach che resta in piena corsa per un posto europeo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.