Calciomercato Juventus, occhi su Modric: ma l'Arsenal offre 60 milioni

I bianconeri lo seguono da mesi, ma la concorrenza è alta: oltre ai Gunners ci sono anche Manchester United, Liverpool, Tottenham, Paris Saint-Germain e Milan.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Ancora voci di calciomercato Juventus, ancora il futuro di Luka Modric al Real Madrid sembra in discussione. Succede da mesi e probabilmente questa situazione si protrarrà fino alla prossima sessione estiva, quando in tanti addetti ai lavori sono certi che il croato cambierà casacca.

Come riportato dal portale spagnolo Don Balon, adesso la soluzione più accreditata è quella che spinge la stella del Real Madrid verso la Premier League, per via di una maxi-offerta dai 60 milioni di euro presentata dall'Arsenal per il centrocampista 32enne.

Di sondaggi da parte dei Gunners se ne parla ormai da settimane, adesso sembra però che Arsène Wenger abbia fatto un passo avanti decisivo per superare la nutrita concorrenza. Come spiegano in Spagna, infatti, prima di questo colpo di scena tutto lasciava pensare a un suo futuro in Serie A, in particolare grazie alle possibili operazioni di calciomercato Juventus, che vedrebbero i bianconeri in vantaggio per l'acquisto del giocatore in circolazione che più di ogni altro somiglia per caratteristiche ad Andrea Pirlo.

Calciomercato Juventus, Modric sempre nel mirino

Le priorità manifestate qualche mese fa dall'amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta sono quelle di andare a investire esclusivamente su calciatori giovani, ma per Luca Modric (che compirà 33 anni il prossimo 9 settembre) sarebbe fatta volentieri un'eccezione.

Oltre a essere un obiettivo di calciomercato Juventus (dall'Italia anche il Milan aveva chiesto informazioni), però, il centrocampista del Real Madrid è nel mirino pure di altri club di alto livello come Paris Saint-Germain, Manchester United, Tottenham e Liverpool (che ha molti soldi da investire dopo la cessione di Coutinho al Barcellona per 160 milioni).

Senza contare poi che Florentino Perez non ha alcuna esigenza di vendere, né tantomeno intende privarsi di una delle sue stelle più preziose, con il contratto in scadenza a giugno 2020. Il rischio quindi è che si possa generare una pericolosa asta al rialzo, a cui i bianconeri non intendono partecipare. Certo, se poi Modric si esponesse in prima persona in favore di un club in particolare, allora a quel punto la situazione potrebbe cambiare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.