Roma, arrestato Ismail H'Maidat con l'accusa di rapina

Il classe 1995 di proprietà della Roma è stato arrestato in Belgio con l'accusa di aver partecipato a cinque rapine.

H'Maidat

548 condivisioni 0 commenti

Share

Il giocatore di proprietà della Roma, Ismail H'Maidat, è stato arrestato in Belgio perché accusato di aver preso parte a cinque rapine. Il talento olandese di origini marocchine, si legge sul De Telegraaf, avrebbe rapinato un distributore di benzina, un casinò e un supermercato vicino ad Anversa.

Classe 1995, il 22enne è arrivato in Italia nel 2008 quando il Brescia ha deciso di acquistarlo. Poi il passaggio alla Roma che lo ha girato in prestito ai belgi del Westerlo. Le cose qui sono andate malissimo, il giocatore lo scorso gennaio è stato rimandato nel Belpaese per comportamenti poco professionali. 

Ora questa notizia che arriva come un fulmine a ciel sereno. La carriera di Ismail H'Maidat rischia di interrompersi sul nascere. 

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.