Finale Champions 2018: tutto quello che c'è da sapere sulla notte di Kiev

Sarà la capitale ucraina ad ospitare l'atto conclusivo della manifestazione: appuntamento il prossimo 26 maggio all'Olimpiyskiy Stadium.

La Champions League

176 condivisioni 0 commenti

di

Share

È un privilegio riservato a pochi. Una notte che non può essere dimenticata facilmente. Né in positivo, né in negativo. In passato si è fatta la storia del calcio, e la finale Champions 2018 non sarà da meno. Le due migliori squadre d'Europa a darsi battaglia per sollevare al cielo il trofeo più ambito a livello di club. La squadra detentrice è il Real Madrid di Zinade, ma quale sarà la prossima regina?

Lo scorso anno toccò a Cardiff fare da cornice all'atto conclusivo della competizione. Dal Galles all'Ucraina, 357 giorni dopo spetterà a Kiev tale onore. L'appuntamento è per la serata di sabato 26 maggio, con il calcio d'inizio previsto per le ore 20:45.

In attesa di scoprire quali saranno le due finaliste, andiamo alla ricerca di numeri e curiosità riguardanti la finale Champions 2018. Dalla vie della città di Kiev all'Olimpiyskiy  Stadium, che ospiterà l'evento più atteso dell'anno. L'Adidas ha scelto un pallone particolare per il match, rendendo omaggio alla bandiera ucraina. Mentre sono già in vendita i biglietti per assicurarsi un posto sugli spalti.

Finale Champions 2018: data e orari

La capitale ucraina si sta già preparando in vista della finale Champions 2018. Un evento storico per tutto il Paese e che rappresenta un motivo di orgoglio per una nazione dalla spiccata tradizione calcistica. Il percorso dello Shakhtar Donetsk e della Dinamo Kiev, in Champions ed Europa League, testimonia quanta passione ci sia intorno a questo sport. Da qui la scelta da parte della UEFA di disputare la partita più importante della competizione proprio all'Olimpiyskiy Stadium di Kiev: la data fissata è quella di sabato 26 maggio alle ore 20:45.

L'Olimpiyskiy  Stadium di Kiev

Tra storia e innovazione. Nonostante abbia più di 100 anni, l'attuale NSC Olimpiyskiy è un gioiello di tecnologia: costruito sul sito dell'esposizione russa del 1913 per ospitare la seconda edizione dei giochi d'Ucraina, lo stadio è stato inaugurato come Stadio Rosso di Trotsky il 12 agosto 1923. Rinominato Stadio Centrale, negli anni '60 il nuovo impianto fu portato a oltre 100mila spettatori di capienza. Da record la finale di Supercoppa Europea, quando ad assistere alla vittoria della Dinamo Kiev sul Bayern Monaco sono stati 102mila tifosi.

L'Olimpiyskiy Stadium di Kiev
L'Olimpiyskiy Stadium di Kiev è stato costruito e inaugurato il 12 agosto 1923 come Stadio Rosso di Trotsky

Dopo l'indipendenza dell'Ucraina, lo stadio ha ricevuto la denominazione attuale. Viene utilizzato principalmente per le partite della Nazionale e per gli impegni europei della Dinamo Kiev. È stato poi interamente ristrutturato in vista di Euro2012, portando la capienza a poco più di 70mila persone: in quella circostanza ha ospitato cinque incontri, tra cui la finale persa dall'Italia di Prandelli contro la Spagna (4-0).

Il pallone della finale

Anche per questa edizione l'Adidas ha deciso di omaggiare la bandiera del Paese chiamato a ospitare la finale: i colori sono il giallo e il blu. Proprio come i seggiolini dell'Olimpiyskiy Stadium di Kiev, che il prossimo 26 maggio farà da cornice alla finale. Infine, scritte e loghi: in nero sarà incisa la frase 'Final Kiev 2018 – Official Match Ball'.

Biglietti in vendita

Sul suo sito ufficiale la UEFA ha annunciato che da giovedì 15 marzo alle 14 (ora italiana) sarà possibile acquistare i tagliandi per assistere all'atto finale della più importante manifestazione per club a livello europeo e che si disputerà al NSC Olimpiyskyi Stadium di Kiev il prossimo 26 maggio. Nelle prossime ore sarà reso noto anche il prezzo dei biglietti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.