Champions League, Montella: "Fatta la storia". Mou: "Nessun dramma"

Il tecnico del Siviglia: "Qualificazione ai quarti mancava da 60 anni". Banega svela il segreto: "Ha vinto il gruppo". Lo Special One deluso: "Domani è un altro giorno".

454 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un “2” speciale, inaspettato. Uno “special two”, insomma, per buttare fuori dalla Champions League lo Special One. Vincenzo Montella ribalta i pronostici e centra una clamorosa qualificazione ai quarti di finale in casa di José Mourinho. Il Manchester United cade sotto i colpi di Ben Yedder, entrato al posto di Muriel nel corso della ripresa (al 72’!) e autore di una doppietta decisiva. 

Due gol in 6 minuti, il primo con il destro, il secondo di testa sugli sviluppi di un corner. E il risultato che si sviluppa, con Lukaku che accorcia nel finale per l’1-2 definitivo, permette agli spagnoli di entrare tra le prime otto d’Europa dopo addirittura 60 anni

Da una parte, giustamente, Montella gongola e passa il turno: mica male per uno esonerato a fine novembre e che aveva lasciato il Milan al settimo posto in classifica. Dall’altra Mourinho non può far altro che incassare un’eliminazione cocente, arrivata anche a causa del primo round, dello 0-0 d’andata che ha esposto lo United a una complicata gara di ritorno.

Champions League, Montella: "Fatta la storia". Mou: "Nessun dramma"

Vincenzo Montella
Vincenzo Montella, 43 anni, dal 30 dicembre 2017 alla guida del Siviglia

A conti fatti, tutti contenti: a Milano con Gattuso e a Siviglia con Montella. L’ex tecnico rossonero, al triplice fischio, non nasconde la gioia per la qualificazione ottenuta in trasferta contro una squadra che al momento del sorteggio degli ottavi di Champions League sembrava nettamente favorita: 

Sono felice per i giocatori e per tutti i nostri tifosi. Questa è una qualificazione storica, erano 60 anni che il Siviglia non arrivava ai quarti, è una grande soddisfazione aver centrato questo risultato contro un avversario così forte e in uno stadio del genere. Ben Yedder è stato decisivo, ma abbiamo giocato bene e meritato di passare. 

Vincenzo Montella
Vincenzo Montella si qualifica ai quarti di Champions League con il Siviglia: gli spagnoli tra le migliori 8 dopo 60 anni

Gli va dietro Eder Banega, ex centrocampista dell’Inter e ora numero 10 del Siviglia, che insieme a Nzonzi è riuscito a prendere in mano il pallino del gioco all’Old Trafford. L’argentino esalta il clima creato da Montella all’interno dello spogliatoio. I risultati in Champions League ne sono la naturale conseguenza:

Siamo stati concentrati dall'inizio alla fine, abbiamo sfruttato le nostre armi e il nostro possesso palla. L'unione di gruppo è la chiave per andare avanti in questo modo. Vogliamo ringraziare i nostri tifosi che in stagione hanno vissuto momenti difficili. 

Stesse sensazioni anche per Sergio Escudero, il capitano del Siviglia, che sulla sua fascia è riuscito a bloccare sia Valencia sia Rashford, domenica autore di un doppietta nel big match di Premier League con il Liverpool.

Siamo contenti, tutti i miei compagni meritavano una gioia simile. L'Old Trafford è il teatro dei sogni e noi sognavamo un risultato così. Abbiamo dominato la partita fino ai due gol di Ben Yedder.

Mourinho: "Non c'è tempo per farne un dramma"

Tutti felici, dicevamo. Tranne a Manchester, ovviamente. Lo United, che in campionato è distante 16 punti dal City, resta in corsa soltanto in FA Cup, dove nei quarti affronterà il Brighton & Hove Albion. Mourinho, dopo la cocente delusione, non cerca alibi e prova a scagionare i suoi calciatori: 

Non siamo riusciti a controllare il gioco, ma non posso rimproverare i miei giocatori di nulla. L’atteggiamento è stato giusto, siamo stati aggressivi, purtroppo non abbiamo segnato. Il Siviglia ha tenuto palla, poi dopo il primo gol è diventato tutto più complicato. L’aspetto emotivo ha preso il sopravvento. Questo è il calcio, abbiamo perso, ma domani è un altro giorno e sabato c’è un altra partita. Non abbiamo tempo per fare drammi. 

Ha ragione Mou, domani è un altro giorno. Via con la Champions…

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.