Calciomercato, Younes: "Non ho firmato con il Napoli"

In un'intervista rilasciata all'emittente tedesca Sport1, il tedesco dell'Ajax afferma di non avere mai firmato con il Napoli. Potrebbe tornare in Bundesliga.

293 condivisioni 0 commenti

di

Share

Doveva essere uno dei colpi del calciomercato di gennaio del Napoli, l'esterno offensivo di qualità richiesto da Maurizio Sarri da inserire in una rosa che peccava di profondità e intendeva lottare fino all'ultimo per un sogno chiamato Scudetto. Amin Younes, talento tedesco di origini libanesi in forza all'Ajax, si era persino presentato in città, sostenendo le visite mediche. 

L'affare sembrava imminente: in scadenza di contratto a giugno, Younes sarebbe arrivato subito dietro un compenso pattuito tra i due club, ma tutto saltò improvvisamente per un ripensamento del giocatore, tornato repentinamente in Olanda dopo aver però firmato un contratto con il Napoli che sarebbe entrato in vigore dalla prossima stagione.

Da colpo annunciato del prossimo calciomercato della Serie A, però, Amin Younes potrebbe trasformarsi in un'illusione per il club di De Laurentiis: nei mesi scorsi infatti il giocatore ha negato di avere un accordo con la società partenopea, e in seguito alle parole dell'avvocato Mattia Grassani, che ha rimarcato in questi giorni di come un accordo firmato esista e non possa essere annullato per un semplice ripensamento, è tornato sulla vicenda in un'intervista all'emittente tedesca "Sport1" con parole che non lasciano spazio a interpretazioni.

È vero che ho trattato un passaggio al Napoli a gennaio, ma poi per motivi personali ho scelto di proseguire il mio percorso con l'Ajax fino al 30 giugno 2018. Non ho firmato con il Napoli né un contratto preliminare né un accordo da giugno, e sono concentrato soltanto sul mio attuale club

Amin Younes passeggia per Napoli indossando la sciarpa del club
Nello scorso gennaio Younes è stato a un passo dal trasferimento a Napoli, sostenendo anche le visite mediche con il club partenopeo.

Calciomercato, Younes è sempre più un giallo

Le parole del giocatore sono in evidente contrasto con quanto affermato dal Napoli e dall'avvocato Grassani, che invece sottolineano come un accordo firmato esista e sia valido: Younes è atteso a Napoli a giugno, non esistendo nel calcio professionistico la possibilità di annullare un accordo unilateralmente, e solo in quel momento calciatore e società potranno accordarsi per un'eventuale, immediata, cessione.

Dietro alle dichiarazioni del calciatore, che intanto all'Ajax sta vivendo un periodo non facile che lo ha visto anche retrocesso nella seconda squadra dopo il rifiuto di entrare in campo nell'ultima sfida di campionato contro l'Herenveen, potrebbero esserci le sirene di calciomercato della Bundesliga. Per lui era stata ventilata nei giorni scorsi anche l'ipotesi di un interessamento del Bayern Monaco, che intendeva rinforzarsi con l'esterno in Eredivisie dal 2015.

Forse si tratta soltanto di una voce, mentre appare molto più concreto un possibile ritorno al Borussia Moenchengladbach, club nel cui vivaio Younes è entrato da bambino nel 2000 e in cui si è affermato come calciatore prima del trasferimento all'Ajax, che lo acquistò quando il ragazzo era reduce da una deludente esperienza in prestito al Kaiserslautern. 

Il Napoli risponde: "Siamo sorpresi"

Attraverso il suo legale Mattia Grassani, il Napoli ha commentato le parole di Younes ai microfoni di Radio Kiss Kiss:

Siamo sorpresi delle dichiarazioni di Younes. Fa sorridere che dica di non aver firmato nulla quando invece c'è un contratto firmato valido dal primo luglio 2018. Sono state apposte 31 firme, insieme a lui c'erano il procuratore e l'avvocato italiano. Younes è un tesserato del Napoli a partire dal primo luglio, chi lo vuole dovrà trattare col club

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.