WWE Raw, Braun Strowman (in un modo o nell'altro) prende WrestleMania

Il Monster Among Men sorprende tutti e si guadagna un posto nello Showcase of the Immortals. E John Cena provoca ancora The Undertaker, sfidandolo per un ultimo match.

110 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ormai ci siamo, messo alle spalle anche Fastlane 2018, è cominciato ufficialmente il countdown verso WrestleMania 34. La puntata di WWE Raw che andrà in scena da Detroit sarà incentrata ovviamente su tutte le faide in corso, che troveranno il loro epilogo nello Showcase of the Immortals il prossimo 8 aprile a New Orleans.

A partire chiaramente da quella per il titolo più importante, l'Universal Championship di Brock Lesnar, atteso questa sera (dopo aver disertato la puntata della settimana scorsa) per un faccia a faccia con il suo prossimo avversario, Roman Reigns.

Da scoprire poi chi sarà la nuova sfidante di Alexa Bliss, visto che Asuka in quel di Fastlane ha fatto la sua scelta, decidendo di sfruttare la vittoria della prima Royal Rumble femminile della storia per sfidare la campionessa di SmackDown, Charlotte Flair. Ancora incerti anche gli sfidanti per i campioni di coppia, Sheamus e Cesaro, mentre non ci sono dubbi sul fatto che The Miz dovrà difendersi dall'attacco contemporaneo di Finn Balor e Seth Rollins. Questo e molto altro sarà affrontato in questa puntata di WWE Raw che stiamo per raccontarvi, come sempre nella rubrica a cura di FOX Sports, WWE-ek Raw.

WWE Raw

Si parte con l'ingresso sul ring del General Manager di WWE Raw, Kurt Angle, che si dice entusiasta del suo match a WrestleMania insieme a Ronda Rousey contro l'Authority, ma al tempo stesso si professa rammaricato per il dover annunciare l'assenza di Brock Lesnar anche in questa puntata. Non si fa attendere l'ingresso di Roman Reigns, che giustamente fa notare come The Beast stia prendendo in giro tutti, dai tifosi allo stesso Big Dog.

Ma non se la vuole prendere con Kurt Angle, che è solo un uomo che fa da tramite. Se la prende direttamente con Vince McMahon che sta permettendo tutto questo e così lo va a cercare nel backstage. Lo trova subito e va faccia a faccia, scansando in malo modo Shane McMahon.

Vince accetta il confronto e manda la pubblicità, portando Roman Reigns nel suo ufficio. Al rientro dalla pubblicità vediamo The Big Dog uscire senza dire una parola, mentre il Chairman della WWE spiega come Brock Lesnar non sia un suo ragazzo, ma un uomo che prende decisioni per conto proprio. Può non piacere, sicuramente è vero che abbia mancato di rispetto a tutti. Ma la settimana prossima sarà a Raw e a WrestleMania 34 difenderà il titolo Universale. Per quanto riguarda Roman Reigns, Vince McMahon cita una frase del cugino, The Rock: "Conosci il tuo ruolo e chiudi la bocca". Per questo lo sospende momentaneamente.

Sonya Deville (con Mandy Rose e Paige) vs Sasha Banks (con Bayley)

Sasha Banks riesce a vincere il suo match con Sonya Deville, aiutata anche da Bayley che impedisce a Mandy Rose di interferire. Al termine dell'incontro, dopo la sottomissione della Deville nella Bank's Statement, Bayley però lascia il ring senza restare a festeggiare con l'amica, che rimane così sola e viene attaccata dalle tre dell'Absolution.

MizTV con Seth Rollins e Finn Balor

Miz chiama sul ring i suoi ospiti della MizTV, Seth Rollins e Finn Balor, tentando di metterli l'uno contro l'altro e creare dell'acredine tra di loro. Entrambi capiscono immediatamente le intenzioni del campione intercontinentale e gli rispondono per le rime, ma alla fine cominciano a punzecchiarsi e si sfidano a un match.

The Miz si stringe le mani da solo per aver raggiunto l'obiettivo, ma prima che possa abbandonare il ring Seth Rollins e Finn Balor lo prendono, chiudendolo in un due contro uno.

Cesaro e Sheamus vs The Miztourage

Prima ancora dell'inizio del match Bo Dallas e Curtis Axel attaccano i campioni di coppia di WWE Raw e lo stesso fanno anche i Revival, Rhyno ed Heath Slater, Gallows e Anderson, Apollo Crews e Titus O'Neil. Cesaro e Sheamus riescono a fuggire, ma il match non comincia nemmeno.

John Cena sfida ancora The Undertaker

Dopo aver perso la sua ultima occasione per WrestleMania 34 a Fastlane, John Cena si presenta a Raw per annunciare che per quest'anno si limiterà a guardare lo Showcase of the Immortals da spettatore e per rendere meglio l'idea va anche in mezzo al pubblico tentando di improvvisare alcuni cori. Poi però torna sul ring e spiega di avere ancora l'altro piano, quello che lo porta a una sfida con The Undertaker.

Lo aveva già chiamato in causa nelle scorse settimane e adesso la fa di nuovo, in modo ancora più diretto e provocatorio, spiegando che l'unico motivo per il quale questo match non debba vedere la luce sta nell'ego del becchino. 

È l'unico che si stia opponendo a questo match. Abbandona il tuo ego. Quando io fallisco, riparto. Non sparisco per mesi, né mi nascondo dietro la mia età. E comunque non sei ancora fisicamente distrutto, altrimenti non posteresti video dei tuoi allenamenti dall'account Instagram di tua moglie. Quindi volete vedere Undertaker prendermi a calci nel culo a Wrestlemania? Volete vederlo farmi una Tombstone davanti a 70mila persone? Loro vogliono (dice riferendosi al pubblico in visibilio, ndr) e pure io vorrei che tu ci provassi. Allora andrò a WrestleMania da fan. Oppure da lottatore che farà la storia

John Cena lascia il microfono e se ne va, il pubblico spera nel ritorno di The Undertaker dopo la sua ultima apparizione sul ring, proprio a WrestleMania 33, dopo la sconfitta con Roman Reigns.

Elias on the ring

Siamo sul ring per il concerto di Elias, ma stavolta è un musicista triste e dopo un paio di note molto malinconiche se ne va, dicendo che è tutta colpa del pubblico.

Backstage

Braun Strowman nel backstage si domanda come sia possibile che non abbia ancora un match a WrestleMania 34 dopo tutto quello che ha fatto nelle ultime settimane.

Passiamo con le telecamere su Kurt Angle, che viene raggiunto da Sheamus e Cesaro: i due campioni di coppia di Raw si lamentano per il fatto di non avere ancora degli avversari e per quanto accaduto poco prima. Così minacciano di andarsene a SmackDown nel prossimo Shake-Up. Il General Manager li ferma e gli dice che stasera ci sarà una Tag Team Battle Royal per determinare i loro prossimi avversari.

Seth Rollins vs Finn Balor

Siamo arrivati al match nato poco fa durante la puntata di MizTV. La sfida tra Seth Rollins e Finn Balor viene vinta da quest'ultimo, grazie a un Roll-Up messo in atto subito dopo aver subito un Superplex da The Architect e il successivo tentativo di Falcon Arrow. Vittoria molto importante per il primo Universal Champion della storia.

Asuka on the ring

Asuka sale sul ring per spiegare il motivo per il quale abbia scelto Charlotte a WrestleMania 34, ma non riesce ad aprire bocca perché la interrompe l'ingresso di Alexa Bliss, accompagnata da Mickie James. La campionessa di WWE Raw le fa i complimenti, dicendo che apprezza la sua decisione di non essere sconfitta da lei nello Showcase of the Immortals. Asuka ribatte spiegando che per diventare The Woman, deve battere The Woman. E questa è Charlotte.

Alexa la prende in giro per l'inglese, la giapponese risponde che se vuole la può sconfiggere come ha già fatto anche adesso. La campionessa però ha altre idee e chiama qualcuno dallo spogliatoio. Nessuno si presenta però, così dopo un breve conciliabolo con Mickie James decide di attaccare Asuka. Il prossimo match sarà tra l'Empress of Tomorrow e Mickie James.

Asuka vs Mickie James (con Alexa Bliss)

Un breve ma bell'incontro, che viene vinto da Asuka dopo aver imprigionato Mickie James (autrice poco prima di una fantastica Super Powerbomb) nell'Asuka Lock.

Backstage

Alexa Bliss molto irritata se ne va nel backstage e incrocia Nia Jax, chiedendole per quale motivo non si sia presentata quando l'ha chiamata, nonostante lei le sia sempre stata vicina nei momenti di difficoltà. Nia risponde che si stava preparando per il suo match, ma promette (su insistenti richieste della Bliss) di starle vicina nelle prossime puntate.

Nia Jax vs Joan King

In realtà il match di Nia Jax è contro una local competitor, Joan King, che non ha ovviamente scampo. Subito dopo la vittoria, però, vengono proiettate sul Titantron le immagini di una conversazione live tra Alexa Bliss e Mickie James, in cui le due si prendono gioco di Nia Jax, sia sul fisico che sul fatto di averla fatta diventare la "schiava" della campionessa di WWE Raw.

Le due vengono interrotte e viene fatto notare che fossero in diretta, così scappano immediatamente. Nia Jax va di corsa e in lacrime verso lo spogliatoio per cercarle, ma non trovandole distrugge ogni cosa in preda a un attacco di rabbia.

Backstage

Altro segmento della faida tra Bray Wyatt e Woken Matt Hardy. L'ex leader della Wyatt Family attacca il suo prossimo avversario verbalmente e accetta il suo invito alla Ultimate Deletion la prossima settimana. 

Kurt Angle non ha ben capito, ma intanto chiama un arbitro e lo designa per questo Ultimate Deletion Match. L'arbitro non è così entusiasta.

Tag Team Match Battle Royal 

Siamo arrivati così al main event di questa puntata di Raw, il Tag Team Match Battle Royal che determinerà i prossimi sfidanti di Cesaro e Sheamus a WrestleMania 34. Sul ring ci sono i Revival, Rhyno ed Heath Slater, Gallows e Anderson, Apollo Crews e Titus O'Neil, il Miztourage. Arrivano anche Sheamus e Cesaro, che si siedono al tavolo di commento in qualità di spettatori. Un momento però, suona la musica di Braun Strowman.

A quanto pare il Monster Among Men vuole competere da solo e urla all'arbitro di far partire il match, tra lo sbigottimento generale.

Alla fine l'incontro parte davvero e, nonostante le varie alleanze collettive contro di lui, Braun Strowman riesce a eliminare uno a uno tutti gli avversari, vincendo l'incontro e guadagnandosi così la sua chance titolata per i titoli di coppia di Raw nello Showcase of the Immortals. A questo punto non resta che capire se lo farà da solo o se troverà un partner.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.