NCAA: la March Madness è arrivata!

Dal 14 marzo al 2 aprile 68 squadre si sfideranno fino alle Final Four di San Antonio

16 condivisioni 0 commenti

Share

Nessuno nella storia è mai riuscito ad azzeccare tutti i risultati del tabellone Ncaa, eppure ogni anno ci prova sempre più gente, per la precisione oltre 70 milioni di persone nel 2017. Questo perché la follia di marzo è contagiosa: 68 squadre si affrontano per decidere la regina del campionato Ncaa. Nel basket non esiste niente del genere a livello mondiale. 

Come sempre, si sono qualificate molte formazioni blasonate come Duke, Kansas, Michigan State o UCLA, qualcuna con ambizioni da Final Four, altre che invece lotteranno ogni partita per rimanere nel Torneo.

Poi però ci sono le protagoniste più suggestive, le cenerentole, squadre che partono sfavorite nei pronostici ma riescono nell'impresa di battere formazioni ben più quotate. D'altronde la storia di Davide che batte Golia ha sempre il suo fascino e quest'anno formazioni come Nevada o Loyola-Chicago in pole position per fare lo sgambetto alle grandi.  

NCAA: è l'ora della March Madness

La March Madness è anche l'occasione per osservare da vicino i giocatori che hanno talento fisico e tecnico per aspirare a un posto in Nba. L'anno scorso abbiamo ammirato Jordan Bell o Zach Collins, atleti che altrimenti sarebbero passati inosservati. E quest'anno? Deandre Ayton di Arizona e Marvin Bagley di Duke al momento sembrano i più papabili per la prima scelta assoluta, ma occhio a Michael Porter Jr di Missouri, che ha saltato tutta la stagione e tornerà in campo proprio in occasione del Torneo.

Lo sport americano a marzo si ferma (metaforicamente) per 20 giorni per lasciare spazio ai giovani del college. Nella guida di BasketballNcaa.com tutti gli approfondimenti sulla Big Dance, la descrizione delle 68 squadre con pregi, difetti e giocatori chiave, i 30 talenti da draft Nba da tenere sotto'occhio ma anche statistiche e curiosità. E per i più distratti c'è il riassunto della stagione in 155 secondi

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.