Liverpool, bufera Carragher: sputa a una ragazzina, poi si scusa

La leggenda dei Reds, oggi commentatore televisivo, nell'occhio del ciclone per un episodio increscioso mentre era a bordo della sua auto: a farne le spese una 14enne.

363 condivisioni 0 commenti

di

Share

La doppietta di Marcus Rashford ha steso il Liverpool nella partita di Premier League di sabato scorso. Il Manchester United di Mourinho è riuscito così a vincere sui Reds e di conseguenza, i tifosi dei Red Devils, si sono rimessi in macchina con il sorriso per abbandonare l'Old Trafford e rientrare verso casa.

Un po' più corrucciati ovviamente i sostenitori rivali, di cui fa parte chiaramente anche l'ex leggenda del Liverpool Jamie Carragher, oggi opinionista di SkySport UK.

Il caso ha voluto che mentre era a bordo della sua automobile subito dopo aver commentato il match, il commentatore abbia incrociato un'altra macchina (a dir la verità questo non è proprio un caso) guidata da un tifoso del Manchester United (nemmeno questo a essere sinceri). La vera fatalità riguarda però il carattere esuberante di questo fan e la reazione totalmente fuori controllo che ne è derivata. Perché il supporter dei Red Devils ha iniziato a deridere il rivale sportivo, riprendendolo con la telecamera del suo smartphone e Jamie Carragher, di tutta risposta, ha sputato di rimando.

Jamie Carragher sputa a una ragazzina e poi si scusa

Una reazione scioccante, soprattutto perché con quel gesto orribile la leggenda del Liverpool ha colpito sulla fronte il passeggero, cioè una ragazzina di 14 anni, che successivamente - in lacrime - ha commentato così l'accaduto:

Nessuno mi aveva mai sputato prima. Ho pensato: "Ma perché l'ha fatto?". Pensavo di aver fatto qualcosa si sbagliato.

Un episodio increscioso, che ha scatenato una vera e propria bufera nei confronti di Jamie Carragher, che ora (scrivono in Inghilterra) rischia anche il suo posto di lavoro.

Successivamente sono arrivate comunque le scuse da parte dell'opinionista di SkySport UK, che ha chiamato personalmente la ragazza chiedendole se stesse bene. Lei ha apprezzato la telefonata e lo ha ringraziato. Carragher ha infine chiuso la vicenda (o almeno provato) con un Tweet:

Totalmente fuori luogo. Mi sono scusato personalmente con tutta la famiglia questa sera. Era la terza o quarta volta che venivo provocato mentre guidavo in autostrada e ho perso il controllo. Questa però non è una giustificazione, chiedo scusa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.