Serie A, Immobile come Ibrahimovic: il gol di tacco è da antologia

Il gesto tecnico dell'attaccante biancoceleste ricorda la rete del gigante svedese contro l'Italia

Serie A, il gol di Immobile in stile Ibrahimovic

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Forse il gol dell'anno è stato assegnato già a marzo. Immobile con un solo tocco di magia illumina la Serie A. Lo fa d'istinto, senza pensarci troppo, con la forza della disperazione e la tecnica di chi può permettersi gesti simili. In quel colpo di tacco c'è tutto: la rabbia del primo tempo, un cartellino giallo, tante corse a vuoto, una sconfitta da evitare, un posto in Champions League da conquistare. Un gesto tecnico totale.

Il capocannoniere della Serie A salva la sua Lazio allo scadere, evitando una sconfitta pesante. Lo fa a modo suo: segnando. Di più: segnando di tacco. Ma non è un gol di tacco di quelli "classici", ammesso e non concesso si possa affiancare un simile aggettivo a un colpo di genio. Però ci sono colpi di tacco e colpi di tacco. Quello del numero 17 della Lazio però è una fusione tra diverse discipline. Taekwondo? Chi lo sa, magari Immobile ha preso lezioni senza dirlo a nessuno.

Dici Taekwondo e subito spunta Ibrahimovic in acrobazia. Il colosso svedese, nel corso della sua carriera, ha regalato diverse giocate spettacolari. Un acrobata gigantesco che in campo, semplicemente, ha sempre fatto quello che ha voluto. Come contro l'inghilterra nel 2012: una rovesciata clamorosa, da lontanissimo, il genio e l'istinto, la forza e la tecnica. Ma il gol di Immobile, oggi, ci ha ricordato un'altra prodezza di Zlatan.

Serie A, Immobile di tacco in stile Ibrahimovic

Ibrahimovic vestiva la maglia della Svezia e affrontava l'Italia. Europei del 2004, Trapattoni in panchina. Azzurri in vantaggio grazie a Cassano. Poi, a cinque minuti dalla fine, spunta lui. Non c'era altro modo per segnare. Un solo gesto, la perfezione che si fa colpo di tacco e disegna una parabola imprendibile anche per Vieri, che viene scavalcato dal pallone sulla linea.

Forse Immobile prima di entrare in campo ha rivisto questo gol, non si sa bene per quale motivo. La combo colpo di tacco+pallonetto c'è. C'è anche il pareggio nei minuti finali. La storia si ripete, da un capocannoniere della Serie A all'altro

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.