Bundesliga, cuore Borussia Dortmund: 3-2 all'Eintracht Francoforte

Vittoria pesantissima dei gialloneri che reagiscono dopo la sconfitta con il Salisburgo in Europa League. Contro l'Eintracht decide la doppietta di Batshuayi.

511 condivisioni 0 commenti

di

Share

Una vittoria pesantissima, che dà fiducia dopo il clamoroso scivolone contro il Salisburgo in Europa League. Il Borussia Dortmund batte 2-1 l'Eintracht di Francoforte nel posticipo di Bundesliga e sale al terzo posto in classifica a -1 dallo Schalke secondo. Decide l'autogol di Russ al 12' e i gol di Batshuayi al 77' e al 94'.  Gli ospiti avevano pareggiato al 75' aveva con Jovic e al 91' con Blum. Resta al quinto posto l'Eintracht, a -2 dalla zona Champions League.

Bundesliga, il Borussia si riscatta: 3-2 in casa

Il Borussia Dortmund cerca il riscatto dopo la figuraccia con il Salisburgo e parte forte. Al 10' Schürrle, servito perfettamente da Pulisic, la manda fuori di testa da ottima posizione. Al 12' il Borussia però la sblocca: Pulisic mette il pallone sul secondo palo dove c'è Reus, anticipato da Russ che se la butta in porta da solo (è al quinto autogol in carriera). I gialloneri difendono in maniera compatta e lasciano pochi spazi, mentre in attacco appaiono finalmente ispirati. Al 23' è Dahoud che serve Reus che manca la porta di poco. La prima frazione di gioco si chiude senza altre emozioni.

Pareggia l'Eintracht ma il Dortmund risponde

Nel secondo tempo il Francoforte parte forte. La prima occasione ce l'ha Boateng al 48': l'ex Milan colpisce di tacco su angolo ma Bürki è reattivo. Gli ospiti avanzano il baricentro, schiacciando i gialloneri nella loro metà campo e Stöger mette dentro Batshuayi per Philipp in cerca della scossa. In realtà è l'Eintracht a segnare su punizione di De Guzman è Jovic, di testa, a fare 1-1. Il pareggio regge però solo 125 secondi. Batshuayi scambia con Pulisic e si ritrova solo in area di rigore. Da lì non sbaglia: è 2-1 al 77'. L'attaccante belga ha altre due clamorose occasioni all'82' e all'84', ma spreca malamente per troppo egoismo. L'Eintracht resta in gara e pareggia in pieno recupero: su cross di Da Costa è Blum a fare 2-2 al 92'. L'ultima parola però è del Borussia Dortmund: al 94' Batshuayi, servito da Piszczek la scaraventa in porta per il 3-2 definitivo. Il Dortmund vola, ma ancora non convince.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.