Bundesliga, Mainz-Schalke 04 0-1: decide Caligiuri

La squadra di Tedesco si conferma al secondo posto grazie al gol di Daniel Caligiuri. Il Leverkusen quinto ora è a -5. Il Mainz resta invece al terzultimo posto.

64 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il tecnico si chiamerà anche Tedesco, ma lo Schalke è sempre più italiano: vittoria pesantissima del club di Gelsenkirchen che si impone in casa del Mainz per 1-0 grazie al gol di Caligiuri al 55'. Si tratta del quarto successo di fila, il terzo senza subire reti. Perché allo Schalke è italiano tutto: il tecnico, il match winner, e anche l'attenzione tattica. Il Mainz resta invece al terzultimo posto in Bundesliga.

Bundesliga, lo Schalke vola: battuto il Mainz

Lo Schalke ottiene il massimo con il minimo sforzo. Il primo tempo è brutto e noioso. I primi 45 minuti di gioco vengono riassunti da una statistica: entrambe le squadre hanno chiuso con solo il 66% dei passaggi riusciti. Tanti errori, tanta confusione, da una pate e dall'altra. La prima vera occasione della partita capita sui piedi di Latza, che dopo essersi liberato bene per il tiro inciampa e non riesce a calciare. Al 28' ci prova Quaison, sempre del Mainz, ma la sua conclusione, deviata da Kehrer, esce di pochi centimetri. Per il resto le due squadre hanno pensato solo a non prenderle, ma entrambe erano troppo spaventate dalla sconfitta per provare a darle.

Caligiuri la sblocca: la ripresa

Nella ripresa è il Mainz a fare la partita, ma è lo Schalke a portarsi in vantaggio. Al 48' la prima palla gol del secondo tempo è di Brosinski, ma il difensore del Mainz spreca malamente. Al 55' Caligiuri prende palla a centrocampo, inizia a dribblare una serie di avversari e scarica un destro terrificante a fil di palo per l'1-0. A questo punto il Mainz non può più difendersi: Serdar ha provato due volte a sorprendere Fährmann (65' e 68'), ma il portiere dello Schalke è attento. Più passano i minuti però e più la manovra del gioco del Mainz è confusa. L'unica azione degna di nota arriva all'84', quando Öztunali però ha sprecato un'ottima palla gol calciando fuori. Finisce 1-0, lo Schalke di Tedesco vince ancora. E il sogno Champions League comincia a concretizzarsi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.