WWE SmackDown verso Fastlane, messaggio di Sami Zayn a Kevin Owens

Finale controverso nella puntata dello show blu che precede il Pay-Per-View in onda domenica notte. AJ Styles dovrà guardarsi le spalle da 5 sfidanti molto agguerriti.

L'epilogo del main event di WWE SmackDown

16 condivisioni 0 commenti

di

Share

Siamo nel Resch Center di Green Bay, in Wisconsin, pronti per una nuova puntata di WWE SmackDown, l'ultima prima di Fastlane, il PPV esclusivo del roster blu che andrà in scena domenica notte e che potrete seguire come sempre (a partire dall'una) sulla diretta scritta qui su FOXSports.it.

Gran parte dei match sono stati ormai fissati, in particolare il main event, che nel corso delle ultime settimane si è modificato (e ampliato) gradualmente, fino ad arrivare alla stipulazione definitiva, un Six-Pack Challenge Match con in palio il titolo WWE di AJ Styles.

Il campione dovrà difendere la cintura dai tentativi di Baron Corbin, John Cena, Sami Zayn, Kevin Owens e Dolph Ziggler, che in questa puntata di WWE SmackDown proveranno ovviamente a prendersi qualche vantaggio in vista di Fastlane 2018. Ma non è certo l'unico aspetto da tenere in considerazione nello show di stasera, che cominciamo a raccontare come sempre nella rubrica WWE-ek SmackDown a cura di FOXSports.

WWE SmackDown verso Fastlane

La puntata comincia con Ruby Riott intervistata sul ring. L'ex NXT spiega di vedere Charlotte Flair come la perfezione, un vero e proprio mito. E che lei è approdata a SmackDown proprio per porre fino a esso, sconfiggendola e prendendole il titolo di campionessa WWE.

Promette di farlo a Fastlane, ma viene interrotta proprio dalla figlia del Nature Boy, che replica di aver dovuto percorrere una strada complicata in carriera per via della pesantezza del nome che porta. Ruby Riott chiama sul ring Sarah Logan e Liv Morgan, ma prima che le tre possano cominciare il pestaggio 3 contro una, suona la musica di Glorious, Bobby Roode, che riporta la situazione alla calma.

Jinder Mahal vs Randy Orton

L'ingresso del campione degli Stati Uniti, che si siede al tavolo di commento, è propedeutico all'inizio del primo match della serata, quello tra il suo prossimo sfidante a Fastlane, Randy Orton, e Jinder Mahal. Il Maharajah riesce ancora una volta a creare degli attriti tra Orton e Roode, spingendo il primo addosso al secondo e creando delle situazioni equivoche che portano Glorious a distrarre The Viper.

E Jinder Mahal ringrazia, eseguendo la Khallas e andandosi a prendere una vittoria molto importante, sia in ottica del prossimo PPV che (soprattutto) di quello successivo: WrestleMania 34.

Backstage

I due amici Kevin Owens e Sami Zayn parlano tra di loro negli spogliatoi. The Underdog from Underground conferma di voler aiutare Owens a vincere il titolo WWE a Fastlane. Il segmento si conclude con Kevin Owens che abbraccia Sami Zayn.

Passiamo con la telecamera su Baron Corbin, che si dice felice dell'introduzione di John Cena nel main event del prossimo PPV, perché almeno potrà vendicarsi di colui che gli ha impedito di incassare il Money in the Bank. Infine vediamo un'intervista di Shinsuke Nakamura interrotta dall'arrivo di Rusev e Aiden English. Il bulgaro sfida il giapponese a Fastlane e la proposta viene immediatamente accettata.

Becky Lynch vs Carmella

Passiamo al secondo incontro della serata, quello organizzato attraverso il WWE Universe la settimana scorsa tra Becky Lynch e Carmella. La sfida viene vinta dalla prima che riesce a imprigionare Miss Money in the Bank nella Dis-Arm-Her, costringendola a cedere immediatamente.

Backstage

Natalya prova a spiegare a Naomi di non dover essere amica di Becky Lynch, ma di fare come Carmella, che ha capito il fatto che Natalya sia la stella dominante di WWE SmackDown. Naomi replica che nel caso lo potrà dimostrare a Fastlane, sfidando entrambe in un tag team match: Carmella e Natalya vs Naomi e Becky Lynch.

AJ Styles on the ring

AJ Styles sale sul ring e dice che vincerà a Fastlane, perché vuole arrivare a WrestleMania 34 da campione in carica e non da sfidante, affrontando Shinsuke Nakamura, cioè il meglio in circolazione. E lo farà per il pubblico. Lo interrompe Dolph Ziggler, che è convinto invece della sconfitta di AJ Styles.

E non perché sia necessariamente lui a vincere, ma perché quando qualcuno fa qualcosa per il pubblico non riesce nel suo intento, semplicemente perché il pubblico delude sempre e nei momenti di difficoltà scarica coloro che avevano tifato fino a poco prima, esattamente come hanno fatto con lui. The Phenomenal risponde che intanto potrebbero sfidarsi stasera e Ziggler accetta la sfida.

AJ Styles vs Dolph Ziggler

Parte l'incontro tra due dei miglior performer di WWE SmackDown e quanto accade sul ring non tradisce le attese. Quando però sembra che Dolph Ziggler sia molto vicino a prendersi un'importante vittoria dopo la Zig Zag e il conteggio di 3 fermato solo all'ultimo da AJ Styles, ecco che arrivano Kevin Owens e Sami Zayn ad aggredirli, facendo chiudere l'incontro con un No Contest per doppia squalifica.

AJ Styles e Dolph Ziggler riescono a reagire e cacciare dal ring i due canadesi. Interviene però Shane McMahon che li rispedisce sul quadrato e dà avvio a un nuovo incontro. E non sarà un Tag Team Match, come la maggior parte delle persone poteva pensare. No, sarà un Fatal 5-Way Match, con l'aggiunta anche di Baron Corbin.

AJ Styles vs Dolph Ziggler vs Baron Corbin vs Sami Zayn vs Kevin Owens

Parte così un'anticipazione (senza John Cena) di quello che accadrà a Fastlane domenica notte. Sami Zayn e Kevin Owens collaborano, tentando di fare piazza pulita, ma non riescono nel loro intento. Entrambi però riescono ad annullare un tentativo di Phenomenal Forearm di AJ Styles lanciandolo fuori dal ring.

Ed è proprio in questo momento che arriva il grande tradimento di Sami Zayn, che si approfitta della distrazione di Kevin Owens per andare a segno con il suo Helluva Kick che vale il conteggio di tre e la conseguente vittoria. Al termine dell'incontro gli viene domandato il motivo del suo gesto, lui risponde che semplicemente è il migliore della WWE, nonché il più sottovalutato. E stasera non c'erano titoli in palio, quindi lui ha solo voluto dimostrare di essere il più forte.

Mixed Match Challenge

Al termine della puntata di SmackDown è andato come sempre in onda anche un nuovo Mixed Match Challenge, quello che ha messo l'una di fronte all'altra la coppia composta da Alexa Bliss e Braun Strowman (che ha dato vita a molte scene equivoche e divertenti tra di loro), e quella di Naomi e Jimmy Uso. A vincere sono stati i primi due, dopo lo schienamento di Alexa su Naomi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.