Balotelli contro il senatore della Lega: "Non gli hanno detto che è nero"

L'Italia ha il suo primo senatore di colore: si tratta di Toni Iwobi, responsabile dell'immigrazione per la Lega. A non prendere bene la notizia però è... Mario Balotelli.

Mario Balotelli

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Tempo di politica. Archiviata la domenica di elezioni, l'Italia pensa al suo futuro. Medita. Gli scenari, però, come noto, non sono ancora del tutto delineati, insomma: per definire il governo del Paese ci vorrà ancora del tempo. Una delle notizie del giorno riguarda proprio uno dei partiti usciti col sorriso dalla tornata elettorale, la Lega: in particolare, c’è anche Toni Iwobi, nigeriano d’origine che milita nel partito da oltre vent’anni. Inutile dire come sul web - senza entrare nei dettagli - si siano scatenati commenti satirici e di stupore. Come quello di... Mario Balotelli.

Sì, perché l'attaccante del Nizza usa i social anche per parlare di politica. Basta cliccare sul suo profilo Instagram, precisamente nella sezione "stories": questa volta per Balotelli il tema protagonista ha poco a che fare con calcio, vita mondane e macchine. Esatto, di mezzo c'è proprio Toni Iwobi, ovvero il primo senatore di colore eletto in Italia.

Iwobi, da tempo responsabile Immigrazione della Lega, ha usato i social network per annunciare a tutti la notizia: "È con grande emozione che vi comunico che sono stato eletto senatore della Repubblica". Ma ecco la curiosa "analisi" di Balotelli in merito a questa novità del panorama politico italiano:

Forse sono cieco io o non gli hanno detto ancora che è nero? Ma vergogna!!!

Tra la Lega e Iwobi s'inserisce Balotelli

Il sarcasmo di Super Mario è chiaramente indirizzato al leader della Lega Matteo Salvini, il tutto con buona pace del felicissimo neo senatore. Iwobi, ormai bergamasco di adozione,  diventa così il primo senatore di colore eletto in Italia. Toni è un imprenditore informatico che dal 1995 ha assunto la carica di consigliere comunale a Spirano nel 1995, compiendo così una rapida ascesa ai vertici del partito, diventando infine responsabile dell'immigrazione.

A non essere però al massimo della felicità è Balotelli, autore sin qui di ben 22 gol stagionali e pronto a riconquistare la Nazionale italiana. Tra giocate, magie e qualche post sui social come diversivo: dalla vita privata alla politica, con buona pace del neo senatore Iwobi.

Balotelli Stories

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.