WRC, Rally del Messico: stelle, polvere e tappi di champagne

Tutto pronto per la prima gara extra europea del Mondiale di rally 2018: grande attesa per Sebastian Loeb che tornerà a tre anni dalla sua ultima apparizione.

36 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dopo essersi lasciati alle spalle la neve e il ghiaccio, la carovana mondiale sbarca in Messico per la prima gara extra europea che si disputerà su un fondo sterrato, il terreno dove andranno a disputarsi la maggior parte degli eventi. Per questo motivo sarà interessante finalmente capire quali siano in questa stagione i reali valori in campo. Come tutti gli anni i team hanno svolto i pre-event test in altitudine per simulare le condizioni che andranno ad affrontare in Messico.

Gli ingegneri in particolare si sono concentrati soprattutto sulla corretta mappatura dei motori, per poter avere la massima efficienza e cercare di fare la differenza rispetto agli avversari. Chi partirà dalla quinta o sesta posizione in giù sarà indubbiamente più favorito grazie alla maggiore pulizia della traiettoria, perciò non è escluso che si possano avere ancora sorprese come già accaduto in Svezia.

Ma la vera grande novità di questa gara sarà però il ritorno del cannibale Sebastian Loeb, il nove volte campione del mondo francese che tornerà a disputare un evento di campionato del mondo a tre anni dalla sua ultima apparizione. Tutti gli addetti ai lavori e gli appassionati sono curiosi di vedere come si comporterà l'alsaziano a bordo della C3 WRC Plus e anche noi –i n verità - non vediamo ora di ammirarlo in azione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.