Messi mago delle punizioni: "Merito dei consigli di Maradona"

La Pulce ha segnato 3 gol su calcio da fermo in una settimana. In Spagna rivelano: "Quando Diego era ct dell'Argentina gli insegnò come vanno calciati".

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Per essere considerato uno dei giocatori più forti del mondo (e di tutti i tempi), Messi non aveva certo bisogno di diventare anche uno specialista dei calci di punizione. Eppure in questa stagione la Pulce sembra essere diventato un vero e proprio cecchino.

Dei suoi 27 gol in questo campionato, ben 5 sono arrivati su calcio da fermo, ultimo dei quali ha deciso lo scontro diretto di ieri contro l'Atletico Madrid. Se sommiamo anche quelli messi a segno contro Girona e Las Palmas, l'argentino ne ha trasformati 3 solamente in una settimana.

È difficile pensare che un calciatore dal talento immenso come Messi possa aver bisogno di un consiglio, ma pare che ad insegnare al numero 10 del Barcellona come calciare le punizioni sia stato un altro specialista nel settore: Diego Armando Maradona.

Leo Messi
Messi ha segnato 3 gol su punizione in una settimana

Messi, il giorno in cui Maradona gli insegnò come tirare le punizioni

A svelarlo è Fernando Signorini, preparatore atletico dello staff del Pibe de Oro ai tempi in cui sedeva sulla panchina della Nazionale argentina, che a Marca ha raccontato un aneddoto con protagonisti i due fenomeni durante un allenamento nel 2009.

Messi provò a calciare 3 punizioni ma le tirò tutte fuori. Lo vidi allontanarsi dal campo e lo fermai dicendogli che un fenomeno come lui non deve arrendersi.

Secondo Signorini, ad aiutare un deluso Messi arrivò proprio Maradona che prese l'uomo che ha sempre descritto come suo successore e gli fece una vera e propria lezione privata su come tirare i calci di punizione.

Diego riportò Leo in campo e rimise il pallone dov'era prima. Gli spiegò di non lasciar andare il piede troppo velocemente quando tirava e gli insegnò come calciare.

A quanto pare l'attaccante del Barcellona ha fatto tesoro degli insegnamenti ricevuti durante quell'allenamento, perché negli ultimi anni è ormai diventato una sentenza su calcio da fermo e il gol fatto ieri all'Atletico Madrid è solo l'ultimo di una lunghissima serie che non accenna a chiudersi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.