Tragedia in Serie A, Davide Astori è stato trovato morto in albergo

Il calcio italiano sotto choc: il difensore e capitano della Fiorentina è stato trovato senza vita in hotel a Udine. Rinviate tutte le partite di questo turno di campionato.

10k condivisioni 4 commenti

di

Share

Un risveglio drammatico a Udine, che purtroppo ricorderemo a lungo e che ha sconvolto l'Italia. Il difensore e capitano della Fiorentina Davide Astori è stato trovato morto nella sua camera nell'albergo Là di Moret, dove era alloggiato insieme al resto della squadra in vista della partita di Serie A che si sarebbe dovuta giocare oggi allo stadio Friuli alle 15.

Una notizia scioccante, che ha portato ovviamente all'immediato rinvio per lutto della partita tra Udinese e Fiorentina, confermato pochi minuti dopo l'ufficialità del decesso del giocatore dal presidente del Coni e commissario della Lega Serie A, Giovanni Malagò.

Astori aveva appena compiuto 31 anni lo scorso 7 gennaio, marito di Francesca Fioretti e padre della piccola Vittoria. Secondo le prime indiscrezioni il suo decesso sarebbe dovuto a un arresto cardiocircolatorio nel sonno e a scoprirlo sarebbe un magazziniere, che non vedendolo arrivare all'appuntamento delle 9.30 a colazione è andato in camera sua per chiamarlo. L'ultimo ad averlo visto prima della tragedia è stato il portiere Marco Sportiello, con il quale aveva giocato alla PlayStation la sera prima.

Tragedia in Serie A, morto Davide Astori

La Fiorentina ha comunicato così la notizia della morte del capitano Davide Astori sul proprio sito ufficiale:

La Fiorentina profondamente sconvolta si trova costretta a comunicare che è scomparso il suo capitano Davide Astori, colto da malore. Per la terribile e delicata situazione,  e soprattutto per rispetto della sua famiglia si fa appello alla sensibilità degli addetti ai lavori.

Il comunicato della Fiorentina per la morte di Davide Astori
Serie A, il comunicato della Fiorentina per la morte di Davide Astori

Sospesa anche la partita tra Genoa e Cagliari (ex squadra di Astori), che si sarebbe dovuta giocare alle 12.30. I giocatori hanno ricevuto la notizia mentre stavano effettuando il riscaldamento in campo e lo hanno abbandonato subito dopo visibilmente scossi.

Sui maxischermi è stata proiettata l'immagine del capitano della Fiorentina, i tifosi presenti hanno applaudito a lungo per poi andarsene in silenzio. La stessa cosa accadrà anche sugli altri campi di Serie A e di Serie B, nonostante in un primo momento sembrava che le partite dovessero essere giocate regolarmente, ma con un minuto di silenzio prima del fischio d'inizio: tutto questo 27esimo turno di campionato è stato ufficialmente rinviato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.