Serie A: domani riunione per vagliare i recuperi della 27^ giornata

Sarà l'assemblea di Lega di domani a chiarire quando verranno recuperate le sfide della 27^ giornata, rinviate dopo la scomparsa di Davide Astori.

275 condivisioni 0 commenti

di

Share

Una notizia che mai nessuno avrebbe voluto dare o commentare. L'improvvisa scomparsa del capitano della Fiorentina Davide Astori getta l'Italia intera tra i rovi di un dolore forte e intenso, con tutto il movimento calcistico che manifesta sostegno e supporto alla famiglia e agli affetti del ragazzo. Anche il presidente del Coni - nonché Commissario Straordinario della Lega Serie A - Giovanni Malagò ci ha tenuto a confermare tutta la sua vicinanza, convocando una conferenza stampa straordinaria in cui ha discusso a lunghi tratti sulla triste vicenda che ha portato al rinvio delle gare del massimo campionato.

Ho indetto una conferenza perché molti mi hanno chiesto di esprimermi, ma non volevo favorire nessun organo di stampa. Stamane ho ricevuto una chiamata al cellulare da Brunelli della Lega, che aveva una notizia urgente e drammatica da darmi. Ecco come ho scoperto della scomparsa di Davide Astori, restando senza parole. Brunelli stesso mi ha chiesto di non esprimermi prima che la società contattasse la famiglia del ragazzo.

La scelta di rinviare in toto il lotto di partite ancora da giocare in questa ventisettesima giornata di Serie A è stata la natural conseguenza di una riflessione dettata dal buon senso, con diverse società italiane ed estere che si sono strette nel cordoglio. D'altronde era impossibile scendere in campo, come testimoniano gli attimi precedenti all'ufficialità del rinvio di Genoa-Cagliari. Difficile se non impossibile immaginare quali fossero gli stati d'animo dei vari Cossu, Dessena e mister Diego Lopez - giusto per citarne alcuni -, ex compagni di Astori. Eventuali date legate al recupero del turno verranno vagliate già domani nella riunione che si terrà in Lega con i vari vertici delle società.

Ho capito subito che la partita più in discussione in ottica rinvio era il derby di Milano, visti gli 80mila tagliandi venduti. Alcuni giocatori dell'Inter, ex compagni di Astori, hanno manifestato l'intenzione di non giocare. Il Milan stesso, così come la Lega Serie B, si è subito detto altrettanto favorevole al rinvio. Il recupero delle giornate? Ci sono delle ipotesi già esistenti. Qualcuno ha proposto di far slittare il turno alla fine del campionato, di fatto aggiungendone un altro. Ci sono però dei club che hanno un calendario molto fitto, ragion per cui non mi sento di escludere nessuna ipotesi.

L'ipotesi di allungare il campionato di un turno, paventata in virtù della mancata qualificazione dell'Italia ai prossimi Mondiali, sembrerebbe essere attualmente una delle piste più calde - seppur con mille incognite -. Altrettanto forte sarebbe l'idea di aggiungere un turno infrasettimanale, da gestire ovviamente in maniera al quanto oculata visti i possibili impegni internazionali dei club attualmente in corsa in Champions ed Europa League.

Serie A, Fabbricini: "Possibile lo spostamento della finale di Coppa Italia"

A dare un ulteriore input riguardo alle possibili date legate al recupero della ventisettesima giornata di Serie A ci ha pensato Roberto Fabbricini, Commissario Straordinario della FIGC. Intervenuto ai microfoni di Premium Sport, il dirigente federale ha chiarito come la finale di Coppa Italia potrebbe essere soggetta ad uno spostamento per far sì che il turno di campionato venga correttamente giocato.

Il calendario è complicato, valuteremo tutto. La finale di Coppa Italia potrebbe essere spostata per far sì che la giornata venga recuperata a maggio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.