Serie A, Mertens campione generoso: porta pizze ai clochard di Napoli

Nei momenti liberi, insieme ad alcuni amici, compra pizze da distribuire ai senzatetto della città. Lo fa in incognito.

947 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dries Mertens è un fenomeno sui campi della Serie A e fuori. L’ultimo episodio descrive alla perfezione un ragazzo dal cuore d’oro. In incognito, e qui sta il bello, distribuisce tranci di pizza ai senzatetto di Napoli. Lo fa da dicembre, da quando i primi freddi hanno investito la città all’ombra del Vesuvio. E non ha più smesso.

Lui, altri due amici napoletani, un appuntamento telefonico per incontrarsi e comprare pizze margherita. Direzione Stazione di Piazza Garibaldi, dove vivono la maggior parte dei clochard. Inizia così la sua missione.

Mertens sta facendo le fortune del Napoli di Sarri, sempre più primo in Serie A. Ma è un campione a tutto tondo, questi gesti lo dimostrano. Faranno bene sicuramente a lui stesso, ai senzatetto, e anche al mondo del calcio. Spesso criticato.

Serie A, Mertens
Serie A, il fenomeno del Napoli Mertens

Serie A, Mertens: un pony express per i bisognosi

Sorprende sempre e comunque Dries Mertens. Lo fa in campo, con le sue giocate e i suoi gol che stanno facendo volare il Napoli. Ma qui la Serie A non c’entra, parliamo di solidarietà. L’attaccante belga, una volta lontano dal pallone, compra pizze per i senzatetto di Napoli. In borghese, con un cappello, per non farsi riconoscere. Un invisibile tra gli invisibili. Lo fa da dicembre, continua a farlo in questi giorni di grande freddo. Un re tra i meno fortunati. Dalla stazione ai portici, passando per i giardini comunali. Le sue tappe sono più o meno queste, come un pony express consegna pizze. Distributore di felicità allo stadio, con i suoi gol, e negli angoli bui della città, con tranci di pizza e sorrisi.

Today, I went with my girlfriend Katrin and my good friend Antonio to la Fenice, a shelter for dogs. It was sad to see so many dogs that were left behind, so I am asking you all to help and find good families for them. However, the people from Fenice are doing great work and I am proud to help them. Become a part of our team and help us save dogs! Oggi sono andato con la mia fidanzata Katrin e il mio amico Antonio a ponticelli in un canile che si chiama la Fenice. Adesso sono molto triste perche ho visto tanti cani abbandonati allora io chiedo a voi di aiutare a trovare una famiglia per questi cagnolini. Le persone del canile fanno gia un grande lavoro e io sono felicissimo di agliutarli. Aiutateci anche voi diventa membro della nostra squadra aiutaci a salvare i cani!

A post shared by Dries Mertens (@driesmertens) on

Non solo pizza

Non è nuovo Dries Mertens a gesti solidali. Con la moglie aiutano un canile di Ponticelli. Senza il loro aiuto avrebbe rischiato la chiusura. E non solo. Ha inviato le sue maglie del Napoli in Guinea dove dei bambini fanno il tifo per lui. Ma il gol più bello è forse quello con Aurora, bambina malata di cancro conosciuta all’Ospedale Pausilipon. Ora sono "marito e moglie". Lo dice lei che lo bacia ogni volta che il campione azzurro va a trovarla. Dries si commuove senza dire altro. È già bello così.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.