MMA, Dana White: "Ottime possibilità di rivedere Brock Lesnar in UFC"

Un paio di giorni fa, sul profilo Instagram di Dana White, è apparsa una foto con Brock Lesnar. Nulla di strano fin qui, finché White non ha aperto al ritorno dell'ex campione WWE in UFC.

MMA, il presidente UFC Dana White e Brock Lesnar

259 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nel 2016, quando UFC 200 era alle porte e Jon Jones iniziava ad avere problemi con la giustizia sportiva e non solo, il presidente UFC Dana White tirò fuori il coniglio dal suo cilindro, presentando nientemeno che l'ex campione UFC e WWE Brock Lesnar nell'evento che avrebbe segnato la duecentesima card numerata della promotion.

Nonostante Lesnar fosse sotto contratto ancora con la WWE, la famigerata promotion di wrestling-entertainment permise al suo protegé di combattere in UFC. Ma adesso che il contratto con la WWE volge al termine, White avrebbe pensato a una soluzione permanente per l'ex campione.

Dana White avrebbe confermato a SiriusXM Nascar che le probabilità di un ritorno in UFC nel corso del 2018 da parte di Lesnar, sarebbero "molto, molto, molto buone". Giusto un paio di giorni fa, una foto sul profilo Instagram di White, insieme a Lesnar, hanno ravvivato le speranze dei fan di "The Beast".

😃

A post shared by Dana White (@danawhite) on

MMA, per Brock Lesnar ottime possibilità di ritorno in UFC

Il contratto di Lesnar con la WWE si estinguerà quest'estate. Dal punto di vista dell'immagine e del seguito, dare il bentornato in UFC a Lesnar sarebbe davvero un grande colpo, considerando la debolezza della categoria dei pesi massimi. Ovviamente, a causa dei problemi che l'americano ha contratto con USADA (sospeso per aver fatto uso di sostanze illecite nel suo match contro Mark Hunt a UFC 200, ndr), non potrà combattere da subito e dovrà superare un periodo di sei mesi per rientrare nel programma dei test della commissione anti-doping americana. I sei mesi di fermo obbligatorio ovviamente potrebbero non essere una cattiva idea e darebbero a Lesnar la possibilità di togliere un po' della ruggine accumulata negli anni in cui non ha proseguito la sua carriera nelle MMA. Paul Heyman, amico di Lesnar e manager nel mondo delle storyline WWE ha inoltre aggiunto che il tempo che Lesnar ha sfruttato per riposare, lo ha aiutato anche a risolvere alcuni infortuni pregressi. E chissà come la prenderà Mark Hunt - che sollevò un polverone quando Lesnar fu trovato positivo da USADA - qualora l'ex "Next Big Thing" dovesse riapprodare in UFC.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.