Inter, visto Lautaro Martinez? Tripletta al debutto in Libertadores

Impressiona l'attaccante ventenne del Racing già comprato dai nerazzurri per 20 milioni: tre gol al Cruzeiro, seconda tripletta in un mese. E punta la Nazionale: rischia Icardi.

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Eccolo qui, Lautaro Martinez. Gli ultimi dubbi sulle sue qualità spazzati via da una tripletta al debutto in Copa Libertadores. Il nuovo talento argentino già comprato dall’Inter sta facendo le fortune del Racing Avellaneda. Tre gol contro il Cruzeiro, tre messaggi chiari al mondo del pallone. Uno per gli scettici, uno per il ct dell’Argentina Sampaoli in tribuna, un altro proprio per l'Inter che ha creduto in lui.

Vent’anni e tanta personalità. Venti milioni versati dal club nerazzurro per bloccarlo subito aspettando l'estate. Un investimento importante con una clausola monstre: 110 milioni. Come dire: l’attaccante è nostro, è un fenomeno e vale così.

L’Inter gongola dall’Italia. E Lautaro Martinez, prima di sbarcare nel Bel Paese, vuole segnare ancora e convincere Sampaoli a portarlo al Mondiale. Pochi mesi davanti, fondamentali. L’opera di convincimento è partita alla grande.

Inter, Lautaro Martinez e la sua tripletta
Inter, Lautaro Martinez festeggia il terzo gol al Cruzeiro

Inter, la tripletta di Lautaro Martinez

Lautaro Martinez è prima di tutto un calciatore versatile che può svariare su tutto il fronte d’attacco. In Copa Libertadores, l’equivalente della nostra Champions League, ha esordito con una tripletta contro il Cruzeiro (4-2 il risultato finale). È un 9 imprevedibile. L’Inter si è mossa prima di tutti versando 16 milioni di euro, più tasse e 2 di bonus, nelle casse delle Racing. In Argentina è uno dei giocatori più importanti, ecco perché il ct Jorge Sampaoli lo segue sempre da vicino. In un mese ha segnato due triplette (l’altra in campionato contro l’Huracan, il 5 febbraio), entrambe sotto gli occhi del tecnico della Selección. Messaggi chiari. Sono invece 10 le reti in 12 partite. Lo chiamano El Toro, facile capire il perché. Ed è insaziabile:

Ho segnato tre gol ma non mi è piaciuta la partita che ho fatto, ho commesso troppi errori. Ho perso veramente tanti palloni, alla fine però è andata bene perché la squadra ha vinto.

Nazionale

Lautaro Martinez spera di andare in Russia con Messi e compagni. Chi potrebbe farne le spese è l’altro attaccante dell’Inter, Mauro Icardi. In Argentina parlano di un Sampaoli che avrebbe già scaricato Maurito. La tripletta del classe ’97 è un altro bel vantaggio rispetto agli infortuni che ha patito il capitano nerazzurro. Il ct punterebbe così su Aguero, Higuain, Lautaro Martinez e Lionel Messi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.