Costacurta: "Nuovo ct dell'Italia? Uno tra Mancini, Conte o Di Biagio"

Il subcommissario della FIGC conferma che alla guida della Nazionale ci sarà uno tra quei tre nomi. Ed è d'accordo sul ritorno di Buffon tra i pali degli azzurri.

196 condivisioni 0 commenti

di

Share

Entro giugno si saprà il nome del nuovo ct dell'Italia. Dopo il disastro della mancata partecipazione ai prossimi Mondiali e la rivoluzione (seppur commissariata) che ne è derivata nei massimi organi calcistici italiani, la FIGC vuole essere certa di fare la scelta giusta e non commettere ulteriori errori.

Il commissario Roberto Fabbricini e i suoi sub-commissari Alessandro Costacurta e Angelo Clarizia stanno vagliando le varie ipotesi, nell'attesa si sono affidati al selezionatore dell'Under 21 Gigi Di Biagio, che però (a seconda di quello che sarà il suo lavoro nei prossimi mesi) potrebbe anche essere confermato.

Si tratta al momento di un "piano b", quelli principali portano infatti a nomi di primo piano del panorama internazionale. Lo conferma ancora una volta Costacurta, che restringe il campo a tre potenziali candidati, smentendo di avere una preferenza per l'ex ct Antonio Conte:

Su di lui ho solo detto che ha i parametri giusti avendo già lavorato in Nazionale. Di sicuro serve un allenatore molto bravo, perché al momento non ci sono grandissimi talenti. Contiamo di annunciare il nuovo ct dell'Italia entro giugno e non si esce dai nomi di Conte, Mancini e Di Biagio.

Ct Italia: uno tra Di Biagio, Conte e Mancini

Curriculum e storie diverse, ovviamente, per questi tre nomi elencati dal sub-commissario della FIGC. Antonio Conte in virtù della sua precedente esperienza azzurra avrebbe una maggiore dimestichezza nel settore, mentre per Roberto Mancini si tratterebbe della prima volta da selezionatore di una nazionale, avendo lavorato finora esclusivamente con club (seppur ad alti livelli).

Gode chiaramente di meno appeal mediatico l'ipotesi che porta a Luigi Di Biagio, che però è già un uomo FIFC e, soprattutto, rispetto ai concorrenti avrà tempo per tentare di convincere i vertici della Federazione circa una sua conferma alla guida dell'Italia. Intanto lui e Costacurta sono già d'accordo almeno su una cosa, cioè il ritorno di Buffon in Nazionale:

Giusto - continua il sub-commissario - non lasciare quella serata con la Svezia come ultima immagine con l'Italia di Buffon. Abbiamo dato a Di Biagio la possibilità di scegliere ciò che ritenga più opportuno per queste due amichevoli.

Il 23 marzo con l'Argentina, il 27 con l'Inghilterra. Due sfide affascinanti dove Di Biagio può tentare di prendere un piccolo vantaggio sugli altri due contendenti per diventare il nuovo ct dell'Italia: Antonio Conte e Roberto Mancini.

Vota anche tu!

Chi sceglieresti alla guida dell'Italia?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.