Bayern Monaco, Heynckes andrà via a fine anno: "Mi manca mia moglie"

A fine anno scade il contratto dell'allenatore bavarese che ha deciso di tornare in pensione: vuole riposarsi e dedicarsi alla famiglia, animali compresi.

A fine anno il Bayern Monaco non riuscirà a tenere Heynckes

1k condivisioni 1 commento

di

Share

Alla fine comandano le donne, anche nel calcio. Ma quando si ama è giusto così. Jupp Heynckes non resterà al Bayern Monaco al termine di questa stagione. Non lo ha ancora comunicato ufficialmente, ma il club è già stato informato. Il suo contratto scade il prossimo 30 giugno e non verrà rinnovato.

La società proverà a convincerlo fino alla fine, ma la speranza di riuscirci è quasi pari a zero. Perché Heynckes, dopo il triplete vinto proprio col Bayern Monaco nel 2013, aveva deciso di ritirarsi dal calcio e di godersi la pensione. D'altronde più di quello non poteva ottenere.

Poi però, con il Bayern Monaco in grave difficoltà, ha deciso di rispondere alla chiamata del presidente Hoeness, suo amico di vecchia data: doveva aiutare il club a ripartire. Lo ha fatto. Missione compiuta, ma un'altra stagione, fra l'altro intera, non la vuole affrontare.

Vota anche tu!

Heynckes fa bene a ritirarsi a fine anno?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Bayern Monaco, Heynckes non rinnova

Appena tornato al Bayern Monaco, Heynckes è stato chiaro: non voleva rinnovare. Poi però, in seguito agli strepitosi risultati, la dirigenza ha provato a convincerlo a cambiare idea. Per ora tentativi vani, come ammesso dal tecnico bavarese in un'intervista rilasciata alla Bild.

Non parlerò del mio futuro perché le cose sono già chiare. Sono convinto che in estate il Bayern troverà l'allenatore adatto. Non so come deve essere l'allenatore ideale, lo decideranno i capi. Bisogna avere successo, se ha successo è l'allenatore giusto.

Per avere successo però serve una società nella quale tutti remino nella stessa direzione. In particolare Hoeness e Rummenigge, presidente e amministratore delegato, devono condividere il progetto societario. In passato non sempre è stato così.

Credo che per il Bayern sia importante che Hoeness e Rummenigge parlino con la stessa voce. Prima di tornare gli ho detto che dovevano trovare un'intesa fra loro. D'altronde sull'Olimpo c'è spazio anche per due.

Vota anche tu!

Il Bayern Monaco può ripetere il triplete del 2013?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

C'è un motivo in particolare per il quale Heynckes, nonostante gli ottimi risultati ottenuti, non ha intenzione di restare a Monaco. È stanco e vuole stare più tempo possibile con la moglie:

Ci manchiamo. Siamo sempre stati insieme. Non mi piace andare a dormire da solo nel letto dell'albergo. Presto verrà qua una settimana, ma senza il mio cane Cando. Ad aprile farà 13 anni, tanti per un pastore tedesco. Si vede che non è più giovanissimo, un po' come me. Quando avrete 72 anni ripensateci...

Finirà la stagione ed Heynckes tornerà a casa. Il suo lavoro l'ha fatto, ancora una volta benissimo. Al punto che il Bayern Monaco lo vorrebbe confermare. Alla fine però comandano sempre le donne. E l'amore per loro.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.