Premier League, pagelle di Manchester United-Chelsea: decide Lingard

L'inglese e Lukaku firmano il successo per 2-1 dei Red Devils. Nella squadra di Conte grande prova di Willian, molto male invece Morata.

Premier League, pagelle di United-Chelsea:

419 condivisioni 0 commenti

di

Share

Mourinho batte Conte 2-1. Nell'attesissimo match della 28esima giornata di Premier League, il Manchester United ha superato il Chelsea all'Old Trafford dopo essere andato in svantaggio nel primo tempo.

I Blues hanno infatti messo la testa avanti grazie alla rete di Willian, autore di una splendida prestazione, ma i Red Devils sono riusciti a ribaltare il risultato con i gol di Lukaku e del subentrato Lingard, su assist proprio del centravanti belga.

Vittoria importantissima per il Manchester United che torna al secondo posto in Premier League superando il Liverpool, mentre il Chelsea scivola in quinta posizione scavalcato proprio dai Reds e dal Tottenham.

Premier League, le pagelle di Manchester United-Chelsea

Manchester United (4-3-3): De Gea 5,5; Valencia 5,5, Lindelof 5,5, Smalling 6, Young 5; McTominay 6, Matic 6,5, Pogba 5,5; Sanchez 5 (81' Bailly 6), Lukaku 7, Martial 6,5 (64' Lingard 7).

Chelsea (3-4-3): Courtois 6,5; Azpilicueta 5,5, Christensen 6, Rudiger 6; Moses 5 (78' Giroud 5), Drinkwater 6 (80' Fabregas 5,5), Kanté 6,5, Alonso 6; Willian 7,5, Hazard 6 (73' Pedro 5), Morata 5.

I migliori

Lingard: 7

Jesse Lingard
Lingard ha segnato la rete decisiva

Il sogno di ogni allenatore: un giocatore che entra nel secondo tempo in una partita difficile e la risolve siglando la rete decisiva. L'inglese conferma la sua capacità di segnare nei big match e anche senza fare nient'altro oltre al gol, lascia il suo marchio sulla sfida dell'Old Trafford.

Willian: 7,5

Willian in gol
Willian è stato il migliore in campo

Il brasiliano è indubbiamente il giocatore più in forma dei suoi ed il migliore in campo nella sfida contro il Manchester United. Si abbassa, dribbla, riparte e segna anche il gol del momentaneo vantaggio, il quarto in 9 giorni dopo la doppietta all'Hull City e la rete contro il Barcellona in Champions League.

Lukaku: 7

Lukaku dello United
Lukaku ha fatto un gol e fornito un assist

Se si fosse alla ricerca di una prestazione adatta a spiegare la frase "Massimo risultato col minimo sforzo", quella di Lukaku contro la sua ex squadra sarebbe perfetta. Il centravanti belga sbaglia tantissimo e viene fischiato dai suoi tifosi nel primo tempo ma segna alla prima occasione, va vicino alla doppietta in rovesciata e serve l'assist per Lindgard. Un vero e proprio elogio all'essenzialità.

I peggiori

Young: 5

Ashley Young
Young è stato il peggiore dei suoi

Il peggiore dei suoi: in una partita in cui entrambi i terzini dei Red Devils hanno fatto fatica, Young ha la sfortuna di trovarsi davanti Willian che lo manda in sofferenza sin dal primo minuto. Pessimo il suo rientro sul gol del momentaneo vantaggio dei Blues.

Morata: 5

Alvaro Morata
Morata è stato uno dei peggiori in campo

Prosegue il periodo nero per il centravanti della Nazionale spagnola, che colpisce una traversa dopo pochissimi minuti e poi scompare dal campo. Non salta quasi mai Smalling in velocità e preferisce abbassarsi per lasciare spazio agli inserimenti dei compagni, lasciando però l'area di rigore sempre desolatamente vuota. Non è neanche fortunato dato che l'arbitro gli annulla un gol per una posizione di fuorigioco molto dubbia.

Moses: 5

Moses del Chelsea
Anche la prestazione di Moses è stata negativa

L'uomo che è stato il simbolo della vittoria in Premier League del Chelsea nella scorsa stagione delude ancora una volta: nonostante la pessima giornata di Young sulla sua fascia, Moses non riesce mai a superare l'uomo e rendersi pericoloso. Esce al 78esimo minuto dopo una prestazione impalpabile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.