Classifica Serie A: il Napoli fa 10 di fila, Milan da Champions League

La banda di Sarri ne fa 5 al Cagliari e si porta momentaneamente a +4 sulla Juve. I gol di Cutrone e Calabria riaccendono le speranze dei rossoneri: il 4° posto dista 7 punti.

Napoli

129 condivisioni 0 commenti

di

Share

È stato un weekend senza duello Scudetto. Vuoi per calendario, vuoi per bufera di neve. Non hanno giocato né il Napoli di Sarri, né la Juventus di Allegri. Le distanze nella classifica Serie A per quanto riguarda le prime due posizioni sono rimaste invariate fino a lunedì sera, quando i Sarri boys hanno rifilato un 5-0 a domicilio al Cagliari e sono saliti a quota 69 punti, a +4 sui bianconeri che hanno però una partita da recuperare contro l'Atalanta. 

Sempre più avvincente la lotta per i posti Champions: la vittoria del Milan sulla Roma alimenta le speranze dei rossoneri, adesso il quarto posto dell'Inter dista 7 punti. La squadra di Spalletti ha battuto a fatica il Benevento ultimo in classifica e ha scavalcato proprio i giallorossi. A +8 sul Diavolo c'è invece la Lazio di Inzaghi che sembra aver ripreso la retta via. 

Capitolo salvezza. In coda vincono sia Verona che SPAL, ravvivando le speranze di permanenza nella massima serie. Entrambe erano reduci da tre sconfitte consecutive, ma i successi con Torino e Crotone riaprono il discorso retrocessione. Con i calabresi che hanno appena un punto di margine sulla zona rossa. Importante la vittoria della Sampdoria in casa contro l'Udinese: Silvestre e Zapata consolidano il sesto posto dei blucerchiati, l'ultimo valido per la qualificazione alla prossima Europa League. Reazione d'orgoglio della Fiorentina che torna a vincere al Franchi dopo quasi tre mesi. L'ultima volta risale allo scorso anno, al 3-0 contro il Sassuolo del 3 dicembre.

Classifica Serie A: il Milan espugna l'Olimpico, Lazio e Inter in zona Champions

Cutrone e Calabria, è la vittoria del settore giovanile del Milan contro la Roma. I rossoneri accorciano in classifica Serie A e mantengono acceso quel sogno chiamato Champions. Giornata che si era aperta con gli anticipi del sabato: sorridono Bologna e Inter. I ragazzi di Donadoni riportano il Genoa con i piedi sulla Terra, mentre Spalletti deve ringraziare i suoi centrali - e il VAR - che gli regalano il ritorno in zona Champions. Terzo posto solo momentaneo, visto che nel pomeriggio la Lazio si sbarazza facilmente del Sassuolo: doppietta di Milinkovic e rigore di Immobile. La squadra di Inzaghi si (ri)piazza alle spalle di Napoli e Juventus.

Un gol per tempo consentono alla Sampdoria di tenere il passo in zona europea. Nella prima frazione ci pensa Silvestre a sbloccare il match, mentre nella ripresa è Zapata a mettere la parola fine sulla partita. Nel finale arriva la rete della bandiera per l'Udinese, inutile ai fini del risultato: è il terzo ko consecutivo per la squadra di Oddo. Mentre alla Fiorentina basta l'eurogol di Biraghi in apertura per avere la meglio di un derelitto Chievo.

In fondo alla classifica Serie A è la doppietta di Valoti ad alzare la quota salvezza. Non solo. La vittoria nel lunch match della SPAL in casa del Crotone fissa a 21 punti la dead line: quattro squadre in altrettanti punti, anche il Sassuolo non può più dormire sonni tranquilli. E la prossima giornata recita Benevento - Verona, altra sfida decisiva per restare in A.

La classifica 

  • Napoli 69
  • Juventus 65*
  • Lazio 52
  • Inter 51
  • Roma 50
  • Sampdoria 44
  • Milan 44
  • Atalanta 38*
  • Torino 36
  • Fiorentina 35
  • Bologna 33
  • Udinese 33
  • Genoa 30
  • Cagliari 25
  • Chievo Verona 25
  • Sassuolo 23
  • Crotone 21
  • SPAL 20
  • Hellas Verona 19
  • Benevento 10

*Una partita da recuperare

Il programma del prossimo turno 

  • Sabato 3 marzo, ore 15:00 - SPAL v Bologna
  • Sabato 3 marzo, ore 18:00 - Lazio v Juventus
  • Sabato 3 marzo, ore 20:45 - Napoli v Roma
  • Domenica 4 marzo, ore 12:30 - Genoa v Cagliari
  • Domenica 4 marzo, ore 15:00 - Atalanta v Sampdoria
  • Domenica 4 marzo, ore 15:00 - Benevento v Hellas Verona
  • Domenica 4 marzo, ore 15:00 - Udinese v Fiorentina
  • Domenica 4 marzo, ore 15:00 - Chievo Verona v Sassuolo
  • Domenica 4 marzo, ore 15:00 - Torino v Crotone
  • Domenica 4 marzo, ore 20:45 - Milan v Inter

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.