Liga, è il Barcellona dei record: 6-1 al Girona nel derby

La squadra di Valverde va sotto, rimonta e fa 32 partite di fila senza perdere in Liga: superato il record del club che resisteva dal 2011, quando in panchina c'era Guardiola.

3k condivisioni 0 commenti

di

Share

Un derby catalano non può essere una partita come le altre. E seppur non abbia tradizione, essendo la prima sfida tra Barcellona e Girona al Camp Nou, è comunque una delle più interessanti di questa Liga. Specialmente per quanto riguarda le questioni politiche, che prima del match vedono le due tifoserie unirsi nel coro "Libertad".

Passando al campo, dopo una partenza da incubo con il gol immediato di Portu, la squadra di Valverde dà libero sfogo alla fantasia e segna ben sei gol grazie alla doppietta di Messi e alla tripletta di Suarez, oltre al primo (meraviglioso) gol in campionato di Coutinho. Serata di record, perché con questa vittoria sono ben 32 le partite di imbattibilità consecutive nel campionato spagnolo.

Il record del club catalano, appartenuto fino a questa sera al Barça di Guardiola 2010-2011, è quindi aggiornato. Il prossimo obiettivo non può che essere il Real Madrid 1979-1980, primo in questa speciale classifica a quota 38. Inoltre, sono tre punti che blindano ulteriormente il primo posto a +10 dall'Atletico Madrid, impegnato domani nell'insidiosa sfida del Sanchez Pizjuan contro il Siviglia.

Liga, show Barcellona nel primo tempo

Passano poco più di due minuti e Cristian Portu ammutolisce il Camp Nou, sbucando alle spalle di un dormiente Umtiti e battendo Ter Stegen in uscita con il mancino. Oltre che essere un gol storico, per l'attaccante spagnolo è il decimo in Liga

Dura pochissimo il sogno del Girona, perché il Barcellona rimane con la testa in partita e pareggia subito. Lanciato in profondità da Messi, Luis Suarez si presenta davanti a Bounou e non sbaglia per quello che è il suo gol numero 18 in questo campionato, il 21esimo totale in stagione. Per il numero 10 argentino è invece un assist storico, il 148esimo: nessuno ne ha fatti di più negli ultimi 40 anni di Primera. 

Il Barça a questo punto controlla il possesso palla con calma, rendendosi pericoloso al 10' con un calcio di punizione di Messi mandato in angolo da Bounou. La Pulce protagonista anche al 19', quando mandato in porta da Suarez si fa respingere il pallonetto sulla linea da Bernardo. A metà primo tempo ci prova ancora El Pistolero, ma il suo destro è murato da un attento Bounou.

Il portiere del Girona però non può fare nulla alla mezz'ora quando Messi decide di portare avanti i suoi e, dopo aver controllato il pallone in area e aver saltato un paio di difensori, calcia potente con il mancino firmando il suo 29esimo gol stagionale. E puntuale arriva anche il secondo record infranto di serata, poiché con questo fanno 36 le squadre a cui l'argentino ha segnato in Liga in carriera. Nessuno come lui: Aduriz (che può ancora recuperare) e Raul sono infatti fermi a quota 35. 

Pensate sia finita qui? Bene, vi sbagliate di grosso. Passano meno di 7 minuti e il Diez fa doppietta su calcio di punizione, beffando la barriera calciando rasoterra e lasciando impotente Bounou.

Gli ospiti nonostante tutto non mollano, prima del gol che chiude definitivamente la gara segnato ancora da Suarez. Al termine di un'azione meravigliosa orchestrata da Messi e Coutinho, l'ex Liverpool fa doppietta e fa applaudire tutto il Camp Nou, per una squadra che quando gioca ai massimi livelli è un privilegio anche solo da guardare in tv. Figuriamoci dal vivo.

Nella ripresa è gestione

La prima chance della ripresa è per il Girona, che si fa vedere dalle parti di Ter Stegen con Lozano: destro sull'esterno della rete. Questa occasione risveglia il Barcellona, vicino al 5-1 con un destro a giro di Suarez sul fondo dopo aver colpito il palo (il 35esimo stagionale per i padroni di casa). Sfiora il gol anche Dembelé, mandato in porta da Messi e bravo a sterzare sul mancino prima di concludere di poco fuori.

Spettacolo che continua, e a partecipare alla festa è anche Philippe Coutinho, autore del suo primo gol in Liga con la maglia del Barcellona grazie ad un tiro a giro semplicemente fantastico. Il sesto gol è segnato ancora da Suarez, servito da un positivo Dembelé e bravo a girare in porta con il destro. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.