Formula 1, ecco la McLaren 'papaya': Alonso spera nel Mondiale

Nuova livrea per ricordare il passato. Vettura senza stravolgimenti aerodinamici, la novità è sotto il telaio con il motore Renault. Lo spagnolo: "Faremo passi avanti".

105 condivisioni 0 commenti

di

Share

Addio al tipico arancione, ora sulla nuova McLaren di Formula 1 c’è il color papaya. Di certo non passerà inosservata la monoposto del riscatto. In mattinata, sui social, il team di Woking ha mostrato tramite un video l’auto di Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne.

Nome in codice: MCL33. La novità sul colore è d’impatto, ma la sorpresa grande, è sotto: addio motore Honda, benvenuto al propulsore Renault. Poche le novità aerodinamiche: si tratta perlopiù di piccole modifiche sulle paratie dell’ala già montate sulla vettura della passata stagione.

Obiettivo? Nemmeno a dirlo, riscatto. La stagione di Formula 1 2017 per la McLaren è stata tremenda. Ritiri su ritiri, con un Alonso scocciato ma che ha tenuto duro. Si punta tanto sulla nuova monoposto con motore Renault. Di sicuro sarà un propulsore più affidabile di quello Honda. Fernando non vuole smettere, è sempre a caccia di un nuovo titolo.

Formula 1, svelata la nuova McLaren
Formula 1, il muso aggressivo della nuova MCL33

Formula 1, svelata anche la nuova McLaren

Ieri Mercedes e Ferrari, oggi McLaren. Quelli di Woking puntano forte sulla MCL33. Nessuno dice la parola Mondiale, ovvio, ma ci credono. Ad oggi gli inglesi sono la quarta forza della Formula 1 dopo le Frecce d’Argento, la Rossa e Red Bull. La speranza sta tutta nel motore Renault. Gran parte del lavoro fatto in inverno è stato soprattutto sull’ottimizzazione della monoposto con il propulsore e sull’incorporazione del nuovo dispositivo Halo.

La MCL33, a livello di linea, è uno sviluppo della vettura dell’anno scorso. Colpisce il nuovo colore papaya combinato con il blu. Stessa livrea vista per la prima volta in Formula 1 sulla McLaren 50 anni fa. Identica anche a quella usata da Alonso nella 24ore di Indianapolis. Lo spagnolo, insieme a Vandoorne, gireranno in Spagna per prendere subito il giusto feeling nella giornata di oggi. Ed è apparso già entusiasta:

Se siamo in grado di sviluppare i punti di forza del vecchio telaio e di combinarlo bene con il nuovo motore, allora penso che saremo in grado di fare un bel passo avanti. L’auto sembra ben fatta e penso che il nuovo colore sia davvero eccezionale. Non vedo l’ora di provarla.

Da lunedì, a Montmelò, via ai test ufficiali. Basterà poco per capire quanto questa nuova McLaren sia competitiva.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.