Europa League, sorteggio ottavi: Lazio-Dinamo Kiev e Milan-Arsenal

Si sono appena conclusi i sorteggi degli ottavi di finale: i biancocelesti contro gli ucraini, i rossoneri contro gli inglesi.

306 condivisioni 0 commenti

di

Share

 

Europa League, il quadro degli ottavi

Andata: 8 marzo

  • Lazio vs Dinamo Kiev ore 21.05
  • Lipsia vs Zenit ore 21.05
  • Atletico Madrid vs Lokomotiv Mosca ore 19.00
  • CSKA Mosca vs Lione ore 19.00
  • Marsiglia vs Athletic Bilbao ore 21.05
  • Sporting vs Viktoria Plzen ore 21.05
  • Borussia Dortmund vs Salisburgo ore 19.00
  • Milan vs Arsenal ore 19.00

Ritorno: 15 marzo

  • Arsenal vs Milan ore 21.05
  • Athletic Bilbao vs Marsiglia ore 19.00
  • Dinamo Kiev vs Lazio ore 19.00
  • Lione vs CSKA Mosca ore 21.05
  • Lokomotiv Mosca vs Atletico Madrid 21.05
  • Salisburgo vs Borussia Dortmund ore 21.05
  • Viktoria Plzen vs Sporting ore 19.00
  • Zenit vs Lipsia ore 19.00

AGGIORNAMENTO ORE 12.55 - Manca ormai pochissimo al sorteggio degli ottavi di Europa League.

L'Europa League, nella serata di ieri, ha emesso i suoi verdetti, riducendo la pattuglia di squadre italiane ancora in lizza per la vittoria finale a sole due unità. Saranno Lazio e Milan a tenere alti i nostri colori nella competizione, con Napoli e Atalanta che hanno salutato il torneo finendo eliminate da due tedesche, rispettivamente RB Lipsia e Borussia Dortmund.

Il sorteggio valido per gli ottavi di finale di Europa League avrà luogo oggi a Nyon, in Svizzera, alle ore 13 presso la Casa del Calcio Europeo, struttura con una storia quasi ventennale, essendo stata inaugurata il 22 settembre del 1999.

Le sedici squadre rimaste in lizza saranno abbinate mediante un sorteggio quasi del tutto integrale, con la sola eccezione cioè di possibili sfide tra club russi e ucraini: questo è stato decretato dalla UEFA in seguito alle tensioni esistenti tra i due Paesi. Sarà possibile seguire il sorteggio su UEFA.com e sugli account Instagram, Facebook e Twitter del massimo organismo calcistico europeo.

Coppa dell'Europa League esposta prima della finale tra Manchester United e Ajax
La coppa pesa 15 chili ed è in argento. Fu disegnata da Silvio Gazzaniga e realizzata nel 1972, in tempo per la prima finale della Coppa UEFA.

Europa League, ecco come si svolgerà il sorteggio

Le sedici squadre che ancora possono ambire alla vittoria dell'Europa League 2017/2018, la cui finale si svolgerà il 16 maggio al Parc Olympique Lyonnais di Lione, sono le seguenti:

  • Arsenal
  • Athletic Bilbao
  • Atletico Madrid
  • Borussia Dortmund
  • CSKA Mosca
  • Dinamo Kiev
  • Lazio
  • Lione
  • Lokomotiv Mosca
  • Milan
  • Olympique Marsiglia
  • RB Lipsia
  • RB Salisburgo
  • Sporting Lisbona
  • Viktoria Plzen
  • Zenit

Il Paese più rappresentato è, sorprendentemente, la Russia con tre club. Seguono Francia, Germania, Italia e Spagna con due, quindi Austria, Inghilterra, Repubblica Ceca e Ucraina con una squadra rappresentante. Trattandosi di sorteggio integrale (esclusi gli incroci tra squadre russe e ucraine, come deliberato dalla UEFA in seguito alla questione della Crimea) sarà possibile assistere, da questo turno, a dei derby: tale potrebbe essere definito anche lo scontro tra Lipsia e Salisburgo, entrambe compagini di proprietà della Red Bull.

Le gare degli ottavi di finale di Europa League si dovrebbero svolgere l'8 e il 15 marzo. Mancando il concetto di teste di serie, tutte le sedici palline saranno inserite nella stessa urna: la squadra sorteggiata per prima giocherà l'andata in casa e viceversa. Utile ricordare che chi alzerà il trofeo nella finale di Lione otterrà la qualificazione diretta ai gironi della prossima edizione della Champions League.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.