Olimpiadi invernali, Short Track 1000 metri: bronzo Arianna Fontana!

Immensa la nostra porta bandiera, che riesce a vincere la sua terza medaglia a PyeongChang 2018, la decima complessiva della nostra spedizione.

Arianna Fontana in finale dei 1000 metri Short Track alle Olimpiadi invernali

67 condivisioni 0 commenti

di

Share

Immensa Arianna Fontana, che si prende la terza medaglia di queste Olimpiadi invernali, l’ottava della sua carriera, superando Manuela Di Centa, arrivata a quota 7. Dopo un oro nei 500 metri e un argento nella staffetta, la nostra pattinatrice non è ancora sazia e si prende il bronzo nella gara dei mille metri, confermandosi leader indiscussa dello Short Track italiano.

Arianna Fontana è riuscita ancora una volta a centrare il suo obiettivo con una determinazione straordinaria, che le ha consentito di arrivare nella finale dei 1000 metri con grandissima personalità.

E stavolta non ha recitato il ruolo della comparsa come avvenuto nell'altra finale disputata, quella dei 1500, ma ha sfoderato una prestazione di altissimo livello, sul tenore di quelle che le hanno consentito di vincere le due precedenti medaglie nei 500 e nella staffetta di queste Olimpiadi invernali.

Olimpiadi invernali, Short Track: bronzo Arianna Fontana nei 1000 metri

Una voglia di medaglia mostrata sia nel primo turno eliminatorio, superato con il quarto tempo assoluto (1:30.074), che in semifinale, arrivando solamente dietro la canadese Kim Boutin nella sua batteria, con il tempo di 1:29.156.

Loro due, più Schulting e le coreane Choi (ripescata) si sono sfidate nella finale, vinta con una grandissima prova di forza dall'olandese, seguita da Kim Boutin e, appunto, Arianna Fontana, brava a crederci fino in fondo e a sfruttare il "suicidio sportivo" delle due coreane che si sono buttate fuori a vicenda.

Arriva così per l'Italia la decima medaglia di queste Olimpiadi invernali, raggiunto quindi l'obiettivo prestabilito di arrivare in doppia cifra. Tre di queste le ha portate proprio Arianna Fontana, la regina dello Short Track italiano:

Sapevo che tra le coreane non ci fosse un buon feeling, ho dovuto aspettare fino all'ultimo, prendere le gara in mano e conquistare un bronzo importantissimo, su una distanza dove ho sempre faticato. Portare a casa un bronzo è davvero incredibile.

La nostra porta bandiera è diventata adesso la quinta atleta più medagliata nella storia italiana:

Migliorarsi dopo Sochi era dura, ce l'ho fatta e sono davvero soddisfatta. Sono state due settimane incredibili. Rimane solo il rammarico per quei 1500 metri, ma sono davvero contenta. Disputare quattro finali in un Olimpiade e prendere tre medaglie non è da poco.

Eh no, è da campionesse assolute.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.