Calciomercato, Kondogbia: "L'Inter è un casino. Riscatto? Pagherei..."

Il centrocampista del Valencia parla del suo futuro: "Qui sono felice, metterei di tasca mia i 25 milioni di euro per il riscatto. A Milano è davvero un casino".

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

L'esperienza di Geoffrey Kondogbia all'Inter è terminata dopo due stagioni decisamente negative: il francese era considerato il grande colpo del calciomercato estivo del 2015 e fu valutato ben 40 milioni di euro.

Ma solamente due estati dopo l'ex giocatore del Monaco ha rotto definitivamente con l'ambiente nerazzurro, deluso dal suo rendimento altalenante, e ha chiesto di lasciare Milano venendo ceduto in prestito al Valencia.

In questa stagione Kondogbia sembra essere tornato il giocatore che aveva impressionato l'Europa quando militava in Ligue 1 e l'ex centrocampista dell'Inter ha dichiarato che pagherebbe di tasca sua pur di rimanere in Spagna e non dover tornare a Milano.

Geoffrey Kondogbia
Kondogbia vuole restare al Valencia

Calciomercato, Kondogbia: "Pagherei di tasca mia il riscatto per non tornare all'Inter"

Kondogbia ha parlato ai microfoni della stazione radiofonica Cadena Ser: il francese ha detto di non sapere se rimarrà a Valencia anche dopo la sessione di calciomercato estiva, ma sa che il club spagnolo potrà riscattarlo dall'Inter pagando ai nerazzurri 25 milioni di euro entro il 31 maggio.

Qui sono molto felice e quei 25 milioni li pagherei di tasca mia se potessi.

Il centrocampista classe '93 ha dichiarato che l'ottimo rapporto con il suo allenatore Marcelino è uno dei motivi principali per cui vuole rimanere in Spagna. Ma la preoccupazione del giocatore sembra essere quella di non tornare all'Inter, in un ambiente dove ha passato due stagioni molto difficili.

L'Inter è davvero un casino, in 2 anni ho avuto 4 o 5 allenatori. Così è difficile crescere per un giovane.

Il futuro di Kondogbia rimane incerto perché il dg del Valencia Mateu Alemany ha ribadito che nella prossima finestra di calciomercato ci sarà bisogno di cedere almeno un pezzo importante. Dopo queste dichiarazioni però, è probabile che anche la dirigenza del club di Corso Vittorio Emanuele II speri nel riscatto da parte dei Murciélagos.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.