Champions League, Messi si sblocca contro il Chelsea: nuovo record

Nella sfida di andata degli ottavi di Champions, l'argentino trova per la prima volta la via del gol contro il Chelsea e centra un record insieme a Iniesta.

Messi e Iniesta festeggiano il gol contro il Chelsea in Champions League

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Chelsea-Barcellona, partita di cartello degli ottavi di finale di Champions League, è stata una sfida dalle grandi emozioni. Era logico aspettarsele, del resto: il pragmatismo di Conte, la forza fisica dei suoi, contrapposti al possesso palla e alla classe dei blaugrana allenati da Ernesto Valverde non poteva che trasformarsi in una miscela esplosiva. Ne è venuta fuori una gara combattuta, con i londinesi capaci di passare in vantaggio con Willian per poi essere beffati a un quarto d'ora dalla fine da un gol di Messi.

Per l'argentino un gol pesantissimo per due diversi motivi: il primo perché in effetti questa rete, segnata allo Stamford Bridge dopo una gara di grande sofferenza - nonostante l'alta percentuale di possesso palla registrata dai catalani - rende un po' più facile il ritorno del 14 marzo al Camp Nou; il secondo perché finalmente Messi si è sbloccato contro il Chelsea, affrontato in precedenza otto volte senza mai trovare la via della rete. Finalmente, alla nona occasione, l'argentino ha colpito sfruttando l'assist fondamentale di Iniesta.

E a proposito di Messi e Iniesta: i due, con la gara di ieri sera, sono diventati la coppia più presente nella storia della Champions League. Per ben 98 volte i due fenomeni del Barcellona sono scesi in campo insieme nella massima manifestazione continentale per club, superando in questa speciale classifica altre due leggende blaugrana, Puyol e Xavi, fermi a quota 97. Al terzo posto scalano due rappresentanti del Real Madrid, Raul e Roberto Carlos: per loro 94 partite giocate fianco a fianco in Champions League. Prendendo atto di questo record, è ancor più significativo che i due abbiano confezionato insieme il gol di un pareggio fondamentale.

Messi salta in collo a Iniesta: i due festeggiano il gol dell'argentino contro il Chelsea
Lionel Messi e Andres Iniesta hanno giocato 98 partite insieme in Champions League.

Champions League: in una notte Messi si sblocca e centra un record

Non è stata una partita facile, per il Barcellona. Il Chelsea si è dimostrato avversario ostico e preparato, abile nel contenere il possesso palla degli avversari e rapido quanto pericoloso nelle ripartenze: prima di trovare il gol del vantaggio, infatti, il brasiliano Willian ha colpito ben due pali, facendo tremare ter Stegen. L'1-0 avrebbe permesso ai Blues di ripetere lo stesso spartito anche al ritorno, dove magari un gol in contropiede sarebbe diventato un macigno per il Barca.

Invece al 75' Iniesta si è fiondato su un pallone bucato da Christensen e ha confermato di avere ancora la straordinaria visione di gioco che lo ha contraddistinto per tutta la carriera: assist rasoterra a centro area per Messi, a sua volta bravissimo a incrociare un tiro che non ha dato scampo a Courtois. Come detto, primo gol per la Pulce contro il Chelsea: nelle otto precedenti occasioni era rimasto a secco, sbagliando persino un calcio di rigore.

Un ruolino di marcia inaccettabile per un campione come lui, che nei suoi 14 anni al Barcellona ha segnato la bellezza di 100 reti in Europa affrontando 37 squadre. Ecco perché la rete dell'1-1 vale tanto: perché permette al Barcellona di mettere un piede ai quarti di finale e perché dimostra che i catalani possono contare sul solito, grande, Leo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.