Champions League, Emery al Real Madrid: "Non sai cosa ti aspetta"

L'allenatore del Paris Saint-Germain carica l'ambiente in vista del ritorno contro i Blancos al Parco dei Principi: "Daremo il massimo, possiamo scrivere la storia".

594 condivisioni 0 commenti

di

Share

Con Shakhtar Donetsk-Roma e Siviglia-Manchester United in programma alle 20:45, questa sera si chiuderà l'andata degli ottavi di finale di Champions League. Ma il pensiero di molti va già alle partite di ritorno, in particolare a Paris Saint-Germain-Real Madrid.

I Blancos si presenteranno al Parco dei Principi il prossimo 6 marzo forti della vittoria per 3-1 conquistata in casa, ma nell'ambiente del club parigino sembra crescere la fiducia nelle possibilità di ribaltare il risultato e passare il turno.

A caricare i tifosi ci ha pensato anche Unai Emery: l'allenatore del Paris Saint-Germain ha pubblicato un articolo sul suo sito ufficiale chiedendo il sostegno del pubblico nei prossimi incontri e avvertendo il Real Madrid in vista della super sfida di Champions League.

Champions League, Emery avverte il Real Madrid: "Possiamo scrivere la storia"

I prossimi tre impegni casalinghi del PSG sono particolarmente importanti: la squadra parigina ospiterà infatti l'Olympique Marsiglia sia in Ligue 1 che in Coppa di Francia il 25 e 28 febbraio, prima dell'arrivo del Real al Parco dei Principi il 6 marzo. Emery si è detto fiducioso sia in vista dei Classique che dell'incontro con i Campioni d'Europa.

Quando giochiamo in casa abbiamo grande forza, Marsiglia e Real Madrid non sanno cosa li aspetta al Parco dei Principi.

Il compito che aspetta i parigini è arduo, specialmente contro i Blancos, ma l'ex allenatore del Siviglia è convinto di poter superare l'ostacolo e riuscire finalmente a portare il Paris Saint-Germain in fondo alla Champions League, competizione nella quale il club non è mai andato oltre le semifinali.

Ora pensiamo soltanto al Parco dei Principi: è la nostra casa e daremo tutto per difenderla e fare la storia. Forza Paris!

Parole colme di fiducia per il tecnico del PSG, che sa bene che un'eventuale eliminazione agli ottavi di finale (seppur contro il Real Madrid) potrebbe essere la pietra tombale sulle sue speranze di rimanere a Parigi anche nella prossima stagione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.