Calciomercato Napoli, ecco il sostituto di Ghoulam: visite per Milic

L'ex terzino della Fiorentina pronto a firmare con i partenopei: l'annuncio solo in caso di esito positivo delle visite.

156 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sarà Hrvoje Milic il sostituto dell'infortunato Faouzi Ghoulam? Il punto interrogativo, almeno per ora, è d'obbligo. Diciamo una formalità, come le visite mediche alle quali si sottoporrà il terzino croato tra oggi e domani, dal cui esito dipenderà il futuro sportivo del giocatore.

Il Napoli attende. Il calciomercato è finito venti giorni fa ma può ancora regalare sorprese. Gli svincolati possono ancora trovare una squadra, e Milic è uno di quelli, visto che il suo contratto con l'Olympiacos è stato rescisso lo scorso 31 gennaio, dopo appena quattro presenze in cinque mesi.

L'ultima gara giocata dall'ex Fiorentina è quella del 25 ottobre, in coppa contro l'Acharnaikos, compagine della Serie B greca. Per questo lo staff tecnico napoletano è interessato alle sue condizioni fisiche: il nuovo acquisto dovrà essere pronto fin da subito per dare una mano nella cavalcata dei partenopei verso lo Scudetto.

Calciomercato Napoli: arriva Milic

Calciomercato MilicGetty Images
Hrvoje Milic con la maglia della Fiorentina, nella stagione 2016-17

A Sarri serviva un terzino, a Milic una squadra. Il calciomercato li ha uniti, ma la parola passa adesso alle visite mediche. Nella giornata di martedì il difensore croato ha svolto la prima parte degli esami alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno. Mercoledì ce ne saranno altri e al termine di questi, se i medici daranno l'ok, Milic firmerà un contratto fino al prossimo giugno, aggregandosi alla squadra a partire da questo venerdì. Il terzino potrebbe giocare solo in campionato, anche nel caso in cui il Napoli riesca a rimontare i due gol di svantaggio contro il Lipsia. Questo perché la lista Uefa non è modificabile una volta comunicata.

Se ufficializzato, Milic sarà il quarto acquisto della stagione 2017-18, dopo Ounas, Rui e Machach. Un calciomercato povero di volti nuovi, quello degli azzurri, ma che finora è bastato per stare davanti a tutti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.