Calciomercato PSG: la strana clausola nel contratto di Mbappé

Il talento francese, arrivato dal Monaco in prestito per aggirare il Fair Play Finanziario, verrà riscattato dal club parigino solo in caso di salvezza in campionato.

968 condivisioni 0 commenti

di

Share

Personalità da vendere ne abbiamo? Assolutamente sì, se il soggetto in questione è Kylian Mbappé. Talento pazzesco, certo, ma non ancora perfetto e maturo al punto giusto. Nell'ultima super sfida contro il Real Madrid, infatti, il francese non è riuscito a sfondare totalmente la fascia del Santiago Bernabeu. Diverse le fiammate nella sua corsia di destra, lussuosi i tocchi, veloce la mente, ma le conclusioni personali contro i Blancos hanno difettato. Ci sta, se hai solo 19 anni. Nel suo caso però, dopo la rovente estate del trasferimento a Parigi, ci sta anche essere ancora legato a notizie di... calciomercato.

Questione di dettagli. E clausole, soprattutto. Insomma, i tifosi parigini devono temere qualcosa? No, se non retrocederanno. Esatto, la clausola di Mbappé con il PSG è legata alla 'relegation zone'. Il trasferimento dal Monaco al club della capitale, infatti, è stato possibile tramite un prestito per aggirare i paletti del Fair Play Finanziario. La formula, però, a tutti gli effetti ha la stessa sostanza di un accordo permanente, ma con un piccolo dettaglio: ovvero questa curiosa clausola.

Strano per il PSG, in ansia per la sfida di ritorno contro il Real Madrid, pensare alla parola retrocessione. Roba grottesca, impensabile, eppure attuale: colpa della clausola che vede protagonista Mbappé, arrivato a fine agosto dopo la faraonica estate parigina. All'insegna di un calciomercato davvero da record. Ma ora il colpo di scena: Kylian verrà riscattato solo in caso di salvezza. Già, non proprio una mission impossible - eufemismo - per la banda di Emery.

La clausola di Mbappé
Mbappé ancora in mezzo al calciomercato

Calciomercato, PSG: se ti salvi, riscatti Mbappé

Obiettivi ben delineati a Parigi. Prima ci si salva, così resta Mbappé, poi si vince la Ligue 1 e si cerca di arrivare in fondo in Champions League. Ed è proprio quest'ultimo punto che spaventa i francesi. Sarà dura ribaltare il risultato del Bernabeu, e soprattutto un'altra eliminazione da una spagnola in Europa sarebbe davvero pesante. Altro discorso, invece, per la clausola dell'ex Monaco e un calciomercato sempre protagonista:

Mbappé diventerà totalmente un giocatore del PSG se il club non sarà retrocesso dalla Ligue 1

Ma ecco la buona notizia: il talento francese verrà riscattato e dunque firmerà un contratto fino al 30 giugno del 2022. In Ligue 1 infatti retrocedono le ultime tre squadre in classifica e se ipotizzassimo una serie di 12 vittorie di fila dell'Amiens (la terzultima) e allo stesso tempo immaginassimo il PSG sconfitto consecutivamente per lo stesso numero di partite rimanenti (12 gare per 36 punti a disposizione), troveremmo comunque i parigini quartultimi a quattro punti di vantaggio dalla zona retrocessione. E quindi salvi, ma soprattutto con un Mbappé in più. 

Il tutto al netto di un affare complessivo da 180 milioni di euro. Intanto Kylian pare essersi integrato nel suo nuovo gruppo, un team composto giusto giusto da qualche campione. Mbappé, con i suoi 15 gol fin qui (di cui 4 proprio in Champions) è pronto dunque a legarsi per molto tempo a Parigi. Tra fiammate, sprint palla al piede e quell'incubo retrocessione che non si materializzerà mai.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.