Serie A, Mazzarri: "Torino-Juventus non è boxe"

Il tecnico granata sulle espulsioni che hanno condizionato il Toro negli ultimi anni. Derby della Mole in programma domani alle 12:30.

478 condivisioni 0 commenti

di

Share

Cos'hanno in comune Baselli, Acquah, Molinaro e Glik? Negli ultimi 13 derby sono stati i protagonisti in negativo lasciando il Torino in inferiorità numerica. Ben 5 espulsioni nelle sfide contro la Juventus tra Serie A e Coppa Italia, con il polacco a quota 2. Domani alle 12:30, Walter Mazzarri disputerà il suo primo derby della Mole e ha messo subito in chiaro ciò che vuole dai suoi giocatori.

Il tecnico toscano, subentrato a Mihajlović proprio dopo la sconfitta all'Allianz Stadium in Coppa Italia, teme la foga dei granata dopo 6 sconfitte negli ultimi 7 confronti con i bianconeri. Alla vigilia del match in programma al Grande Torino, la parola d'ordine è "calma":

Rimanere in 11 per tutta la partita è importantissimo. Ricordiamoci che non è boxe, ma calcio.

Da quando è arrivato sulla panchina del Torino, Mazzarri ha raccolto 3 vittorie e 2 pareggi in un mese e mezzo di Serie A. Il buon lavoro fatto finora in termini di risultati, stando agli obiettivi dell'allenatore, deve trovare riscontro anche sotto l'aspetto mentale durante partite così delicate.

Serie A, Torino-Juventus domani alle 12:30

Mazzarri punta forte su Iago Falque e Belotti, che saranno le armi principali per tentare l'assalto alla porta avversaria. Pur conscio delle difficoltà che attendono il Torino nella sfida di domani, il tecnico mostra fiducia e indica la strada verso una buona prestazione:

Conta vincere i duelli personali. In campo dobbiamo essere ordinati, dobbiamo portare gli episodi dalla nostra parte.

Mazzarri, stima per Allegri

A caratterizzare la vigilia del derby ci sono anche le parole di stima nei confronti di Allegri. Mazzarri esprime la sua stima verso il collega che ha dominato la Serie A da quando è arrivato sulla panchina della Juventus, inaugurando il match di domani nel segno del rispetto:

Crede nei fatti e non vuole apparire: è per questo che ha ottenuto tutti questi risultati.

Vota anche tu!

Chi vincerà il derby della Mole?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.