Premier League: quattro giocatori del WBA rubano un taxi a Barcellona

Quattro calciatori del club inglese rubano un taxi a Barcellona, scatenando le ire del club che ora minaccia seri provvedimenti disciplinari.

392 condivisioni 0 commenti

di

Share

Una bravata che rischia di rendere ancor più agitate le acque di casa West Bromwich Albion. Siamo a Barcellona, dove la squadra di Alan Pardew, fanalino di coda in Premier League, è in ritiro a seguito del 3-0 patito contro il Chelsea di Antonio Conte. Le regole, ovviamente, sono restrittissime: coprifuoco sempre presente e concentrazione massima in vista dei prossimi impegni. Peccato però che Jake Livermore, Jonny Evans, Gareth Barry e Boaz Myhill abbiano pensato bene di darsi a una scorribanda notturna culminata con il furto di un taxi.

Comincia tutto in un McDonald’s della cittadina iberica, sede di una cena fugace che si protrae però fino a tarda notte: alle 5:30 circa il poker di ribelli abbandona la struttura, trovandosi casualmente di fronte ad un taxi sprovvisto di guidatore e con le portiere aperte. Per chissà quale motivo i quattro pensano che sia una buona idea appropriarsi della vettura per tornare nel proprio albergo, in cui verrà successivamente ritrovata l'auto.

Non sono stati coinvolti altri calciatori della squadra a parte noi in questa vicenda. Ci scusiamo con la società, con il mister e con i tifosi. Siamo pronti ad accettare le sanzioni che ci verranno commutate.

Il tassista, ovviamente, ha subito reso noto l'accaduto, con i quattro che sono stati denunciati dopo che i Mossos hanno raccolto varie testimonianze. Le forze dell'ordine, arrivate nella struttura che ospita la compagine di Premier League, sono poi giunte in breve tempo a scoprire l'identità precisa del quartetto di calciatori presentandoli di fronte ad un giudice locale. Le scuse, chiaramente, sono state repentine: resta tuttavia la figuraccia che si riflette su un club capace di conquistare soltanto 20 punti in stagione.

Hanno rotto il coprifuoco, per non parlare poi di quello che hanno combinato durante la notte! Sono molto deluso dal comportamento dei ragazzi, quanto accaduto è veramente inaccettabile.

(Alan Pardew, tecnico del WBA)

Premier League: il WBA prepara le sanzioni per i quattro di Barcellona

Il mea culpa dei quattro, chiaramente, non è bastato a placare le ire della dirigenza del club militante in Premier League, con la società che ha annunciato un'indagine interna con conseguenti provvedimenti disciplinari. Una brutta gatta da pelare per il WBA, chiamato a dimenticare la vicenda per risollevare una stagione ancora non del tutto compromessa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.