Calcio a 5, ritorno al passato? Ma i giocatori non ci stanno

In occasione degli Europei a Lubiana, la FIFA ha incontrato le federazioni e proposto 4 modifiche che cambierebbero radicalmente lo sport col pallone a rimbalzo controllato.

980 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ora tutti ne parlano: vuoi per le giocate di Ricardinho agli Europei trasmessi su Fox Sports, vuoi per il progetto Futsal in Soccer (sposato anche dal Milan) che ha come obiettivo quello di portare il pallone a rimbalzo controllato all'interno dei settori giovanili dei club di calcio.

Insomma, in Italia e nel mondo, il calcio a 5 sembra aver definitivamente trovato una sua dimensione. Quella di uno sport all'avanguardia, che corre verso il futuro. Non il calcetto degli Anni 80, o quello che si gioca il venerdì sera con gli amici sui campi d'erba sintetica, ma il futsal.

Eppure, stando a quanto rivelato dal sito brasiliano Globo Esporte, la FIFA - d'accordo con le federazioni - avrebbe proposto alcune modifiche al regolamento che potrebbero essere approvate in vista dei prossimi eventi internazionali. 

Come potrebbe cambiare il calcio a 5?

L'obiettivo è quello di aumentare la spettacolarità e la possibilità di segnare. Effettivamente, a Euro 2018 abbiamo visto pochi gol e tanto equilibrio, ma questo non vuol che dire sia stata un'edizione noiosa. Anzi, tutto il contrario. Ma andiamo a vedere nel dettaglio quali sono queste quattro possibili modifiche.

Le rimesse laterali con le mani

Ora, con l'attuale regolamento, si battono con i piedi, si hanno 4 secondi per calciare il pallone e gli avversari devono mantenere una distanza di 5 metri. Se la proposta dovesse passare, si tornerebbe alle origini, come in questo video.

I tiri di rigore

Non più tre, come dal 2015 a oggi, ma cinque, come avviene nel calcio.

La rimessa dal fondo

La proposta è la seguente: con le mani, il portiere non può superare la metà campo, limitando così un gioco profondo e la possibilità di servire il pivot con l'obiettivo di eludere il pressing avversario. Regola, questa, che viene già usata nei campionati giovanili (categoria Giovanissimi) per favorire il possesso palla.

Il portiere di movimento

Higuita è il portiere del Kazakistan

E' la regola di calcio a 5 che più di tutte fa discutere. C'è chi ne abusa, c'è chi la ritiene noiosa e chi spettacolare, c'è anche chi la vorrebbe limitare. A tal proposito, la FIFA ha proposto l'utilizzo del cinque contro quattro soltanto alle squadre in svantaggio.

Il mondo del calcio a 5 si ribella

Tanti i commenti sui social, soprattutto di chi è contrario a queste modifiche. Ha parlato anche Falcao, il giocatore più forte in circolazione assieme a Ricardinho.

Sono altre le cose da fare per il bene del calcio a 5. Far gol con le rimesse con le mani sarebbe ancora più difficile. Il portiere di movimento così non mi piace: se c'è una regola, deve essere per tutti. E con la limitazione delle rimesse dal fondo si uccide il contropiede.

In Italia ha detto la sua Massimiliano Bellarte, uno dei sei talent in occasione degli Europei, che ha usato parole forti commentando la notizia.

Il futsal potrebbe cambiare. E voi da che parte state?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.