Serie A, probabili formazioni Milan-Sampdoria: Cutrone ancora titolare

Il numero 63 al centro dell'attacco con Suso e Calhanoglu a supporto, Locatelli favorito per sostituire Kessié. Giampaolo con il dubbio Murru-Strinic, torna Ramirez.

201 condivisioni 0 commenti

di

Share

Da un lato chi studia l'operazione aggancio, dall'altro la voglia di continuare a stupire e sognare la qualificazione europea. Milan-Sampdoria archivierà la domenica di campionato, atteso alla disputa della 25esima giornata: a San Siro di fronte ci saranno due delle squadre più in forma della competizione, con 10 punti a testa raccolti nelle ultime 4 partite di campionato.

Nella classifica di Serie A, Milan e Sampdoria sono divise da tre punti: blucerchiati sesti a quota 41, mentre gli uomini di Gattuso inseguono a 38. Una vittoria consegnerebbe a Bonaventura e compagni l'aggancio e un'ulteriore iniezione di fiducia in un 2018 partito con il piede giusto dopo una prima parte di stagione complicata. L'undici di Giampaolo ha però già dimostrato di saper far male sui campi delle big: chiedere alla Roma, superata per 1-0 a fine gennaio all'Olimpico, per conferme.

Le probabili formazioni consegnano agli statistici numeri più che interessanti, soprattutto nei reparti avanzati: fari puntati in casa Milan su Patrick Cutrone, autore di 12 reti stagionali tra Serie A e coppe, mentre nella Sampdoria sta vivendo una stagione magica Fabio Quagliarella, a segno 17 volte su 23 partite giocate in campionato. Ecco le possibili scelte dei due allenatori in vista della partita in calendario domenica 18 febbraio alle 20.45.

Milan-Sampdoria, le scelte di Gattuso
Milan-Sampdoria, le possibili scelte di Gattuso

Serie A, le probabili formazioni di Milan-Sampdoria: Cutrone al centro dei piani rossoneri

Ecco le probabili formazioni di Milan-Sampdoria, partita della 25esima giornata di Serie A: 

Qui Milan - Sono nel segno della lettera K i dubbi di Gattuso: già, perché all'appello mancherà Franck Kessié, squalificato, mentre sono poche le speranze di rivedere tra i convocati Nikola Kalinic. In attacco la risposta è pronta: fa rima con Cutrone, che sarà affiancato da Suso e Calhanoglu. In mezzo al campo sono Locatelli e Montolivo a giocarsi il posto lasciato sguarnito dall'ivoriano, con Biglia e Bonaventura certi di una maglia. Dovrebbe cambiare una pedina anche la difesa, rimasta imbattuta a Ferrara contro la SPAL, con Abate che potrebbe lasciare compiti e ruolo a Calabria - al rientro dopo il turno di squalifica - davanti a Gigio Donnarumma e in linea con Bonucci, Romagnoli e Rodriguez. Ancora panchina in vista per André Silva.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Locatelli, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso.

Milan, chance in vista per Manuel Locatelli
Milan, Manuel Locatelli pronto per la Sampdoria

Qui Sampdoria - Nessuno stravolgimento, ma una certezza: il rientro di Gaston Ramirez. Nelle probabili formazioni l'uruguaiano è pronto a riprendersi una maglia sulla trequarti dopo la squalifica che l'ha tenuto fuori dai giochi nel 2-0 rifilato nello scorso turno al Verona. A fargli posto potrebbe essere Caprari, con la coppia Zapata-Quagliarella confermata in attacco. A centrocampo, con Praet fermo per infortunio, fiducia al trio Barreto-Torreira-Linetty. Ballottaggio in corsia mancina in difesa, dove Murru appare favorito su Strinic, associato al Milan per la prossima stagione da intense voci di mercato. 

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano, Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Murru; Barreto, Torreira, Linetty; Ramirez; Quagliarella, Zapata. Allenatore: Giampaolo.

La classifica dopo 24 giornate

Napoli 63; Juventus 62; Inter 48; Roma 47; Lazio 46; Sampdoria 41; Milan 38; Atalanta 37; Torino 36; Udinese 33; Fiorentina 31; Genoa e Bologna 27; Cagliari 25; Sassuolo 23; Chievo Verona 22; Crotone 21; SPAL 17; Verona 16; Benevento 7.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.