Serie A, calciomercato Roma: il piano di Monchi per tenere Alisson

Il portiere giallorosso è uno dei migliori del campionato e continua a collezionare ammiratori. Il direttore sportivo dei capitolini però vuole trattenerlo.

244 condivisioni 0 commenti

di

Share

Inutile nascondersi, il calciomercato della Roma non è semplice. Ci sono dei debiti, c'è la Uefa che controlla e il Fair Play Finanziario che va rispettato. Eppure per il quinto anno di fila i giallorossi occupano le prime posizioni in Serie A e lottano per la qualificazione in Champions League.

Il direttore sportivo Monchi, arrivato un anno fa da Siviglia dove ha fatto benissimo, vuole costruire una squadra che possa vincere ma vuole anche una società che possa garantire alla piazza successi in serie. La vittoria non deve essere isolata, ma una logica conseguenza della forza del club. Non basta lavorare bene sul calciomercato.

Serve tempo, ma Monchi ci sta lavorando. Vuole portare la Roma sul gradino più alto della Serie A. Tanti giovani, tanti talenti, oltre alla conferma dei punti forti. In questi giorni si sta allenando con la prima squadra Rezan Corlu, turco di passaporto danese arrivato in estate dal Bröndby. Il classe ’97 è un pupillo di Monchi che crede molto in lui. Ma Corlu sarà il futuro, non il presente.

Vota anche tu!

Monchi riuscirà a vincere con la Roma come fatto col Siviglia?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Serie A, Monchi e il calciomercato della Roma

Il vero problema al momento per la Roma è Alisson. Il portiere brasiliano sta dimostrando di essere uno dei migliori della Serie A e non a caso si stanno interessando a lui diversi top club europei. Su di lui c'è anche il Real Madrid, che sarebbe pronto a sborsare 75 milioni di euro. Per questo Monchi vuole il rinnovo del giocatore inserendo una clausola di rescissione da 90 milioni.

Nel frattempo la Roma tratta anche il rinnovo di Florenzi, altro punto forte della rosa. Monchi si è detto sicuro che l'esterno resterà in giallorosso ancora per tanti anni, ma l'intesa va trovata il prima possibile.

So che ai tifosi non interessano le plusvalenze, ma va creata una società che possa vincere con continuità.

Per farlo servirà prima vendere e poi sistemare la rosa. Il calciomercato moderno funziona così. Inutile nascondersi.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.