Olimpiadi invernali: il sosia di Kim Jong-un rischia l'incolumità

Un sosia del dittatore nordcoreano ha fatto la sua comparsa durante una partita di hockey su ghiaccio: è stato fermato dalla polizia e poi allontanato per la sua incolumità.

1k condivisioni 0 commenti

Share

Voleva strappare qualche sorriso e lasciare un segno in queste Olimpiadi invernali, ma non è andato tutto secondo i suoi piani. Anzi. Durante una partita di hockey su ghiaccio femminile che si stava disputando al Kwandong Hockey Center di Gangneung, è improvvisamente comparso Kim Jong-un. Pardon, il sosia del dittatore nordcoreano, l'incredibile somiglianza ha tratto un po' tutti in inganno. 

L'imitatore australiano di origine cinese si chiama Howard e in queste Olimpiadi invernali di PyeongChang aveva già fatto parlare di sé pochi giorni fa, quando sul web era diventata virale una sua foto con il sosia del presidente degli USA Donald Trump.

Stavolta ha deciso di fare capolino al match che vedeva protagonista la squadra mista di hockey femminile candidata al Nobel per la Pace perché formata da atlete nordcoreane e sudcoreane. Il finto Kim è arrivato in tribuna, ha salutato le cheerleader nordcoreane e ha iniziato a sventolare sorridente la bandiera della Corea unificata. Un gesto che non è piaciuto affatto al pubblico presente. 

Olimpiadi invernali: il sosia di Kim Jong-un "salvato" dalla polizia

Gli animi si sono scaldati, il sosia di Kim è stato aggredito verbalmente e invitato a brutto muso a lasciare la tribuna. "Hanno iniziato a prendermi a calci", ha dichiarato Howard a una radio locale. È servito l'intervento della polizia e degli addetti alla sicurezza che lo hanno scortato fino all'uscita dell'arena contro la sua volontà. "Ho il biglietto della partita, ho pagato e voglio restare", ha provato a dire alle forze dell'ordine senza successo. Alla fine l'imitatore ha dovuto rinunciare alla partita di hockey, ma una cosa è certa: sentiremo ancora parlare di lui in queste Olimpiadi invernali

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.