Totti si sfoga: "Oggi varrei 200 mln. Spalletti? Mi ha gestito male"

L'ex capitano della Roma a Sky Sport: "Nessuno come me, ora costerei così tanto". Poi sul tecnico dell'Inter: "Non mi sarei comportato così, mai un confronto con lui".

463 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si è tolto gli scarpini, si è messo la giacca e la cravatta e ora sta imparando a muoversi come dirigente della squadra di cui è stato bandiera per 25 stagioni, dal 1993 al 2017. Ora, a distanza di quasi un anno dall’addio al calcio giocato, Francesco Totti è tornato a parlare rilasciando un’intervista a Sky Sport.

Tra gli argomenti toccati il mancato Pallone d’Oro, il suo ipotetico valore nel calciomercato di adesso e soprattutto il rapporto critico con Spalletti, sfociato in un’ultima annata colma di tensione per un rapporto che si era incrinato già dalla prima esperienza in giallorosso dell’attuale tecnico dell’Inter.

L’accusa, da parte di Totti, è di una gestione indifferente, senza l’interesse nel cercare un confronto per chiarire una situazione che ha portato a uno scontro tra le parti diventato dibattito quotidiano nella Capitale e non solo. Il senso del discorso di Totti, in poche parole: fosse stato lui l’allenatore della Roma, si sarebbe comportato in modo differente nei confronti di un calciatore del genere.

Totti si sfoga: "Oggi varrei 200 mln. Spalletti? Mi ha gestito male"

Francesco Totti
Francesco Totti, 41 anni, segue una partita della Roma (da dirigente) insieme al ds Monchi

Si parte, però, dalle cifre folli dell’attuale calciomercato. La clausola rescissoria di Neymar di 222 milioni di euro, i 160 milioni spesi dal Barcellona per Coutinho, gli 85 versati dal Liverpool nelle casse del Southampton per assicurarsi le prestazioni di un difensore (Van Dijk). Quanto costerebbe ora Totti? L’ex capitano della Roma si autovaluta:

Non esiste un altro Totti, oggi conta il business, difficile che ci siano in futuro altri come me o De Rossi. Per vincere servono i calciatori forti, in questo mercato varrei 200 milioni di euro. Potevo cambiare maglia, ho deciso di precludermi la possibilità di vincere il Pallone d’Oro per rimanere sempre con la stessa squadra.

Francesco Totti e Luciano Spalletti
Francesco Totti, 41 anni, e Luciano Spalletti, 58: uno degli ingressi dalla panchina dell'ex capitano della Roma nell'ultima stagione

E poi ecco il tema-Spalletti, un argomento spinoso che ha contraddistinto l’ultimo anno e mezzo della sua carriera. Un rapporto, quello tra Totti e l’allenatore con l’Inter, che poteva risolversi in un altro modo prima di compromettersi definitivamente:

Avrei voluto chiudere in modo diverso. Fossi stato io l’allenatore avrei gestito sicuramente in un altro modo il calciatore e soprattutto la persona. Gli avrei quantomeno parlato. Con Spalletti non c’è stato un confronto e mai ci sarà…

Francesco Totti e Luciano Spalletti
Francesco Totti e Luciano Spalletti durante un allenamento della prima esperienza in giallorosso del tecnico (2005-2009)

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.