Olimpiadi invernali, pattinaggio di figura: coppie italiane da record

Programma corto con 74.50 punti per Valentina Marchei e Ondrej Hotarek, settimi nella classifica provvisoria: nono posto per Nicole Della Monica e Matteo Guarise.

12 condivisioni 0 commenti

di

Share

Continuano a far sognare nel pattinaggio di figura le coppie italiane alle Olimpiadi invernali. Dopo la grande prova del Team Event le attenzioni erano tutte riposte nel duo composto da Valentina Marchei e Ondrej Hotarek, così come era attesa una reazione da parte di Nicole Della Monica e Matteo Guarise.

Entrambe le coppie non hanno tradito le aspettative in questa notte di San Valentino, sfidandosi a colpi di record e dando una speranza per il pattinaggio di figura azzurro alle Olimpiadi invernali.

In vetta alla classifica ci sono i cinesi Sui-Han, che presumibilmente si giocheranno la medaglia d'oro con i russi Tarasova-Morozov (secondi) e i tedeschi Savchenko-Massot, attualmente quarti dietro il Canada di Duhamel e Radford. Le coppie italiane, però, sono lì, al settimo e al nono posto: e per quanto sia difficile ipotizzare una medaglia, le condizioni per mantenere una piccola speranza ci sono tutte.

Olimpiadi invernali, pattinaggio di figura da record

Di sicuro in queste Olimpiadi invernali di PyeongChang, sia Valentina Marchei e Ondraj Hotarek che Nicole Della Monica e Matteo Guarise sono riusciti a dare spettacolo e far emozionare il pubblico italiano. I primi a scendere in pista sono stati Della Monica-Guarise, che hanno risposto alla grande dopo il Team Event realizzando il nuovo record italiano con il punteggio di 74.

Dopo è toccato a Marchei-Hotarek, che sono riusciti addirittura a migliorare il primato di mezzo punto (74,50).

La pattinatrice milanese (classe 1986) e il ceco di Brno naturalizzato italiano due anni più grandi sembrano avere davvero qualche chance per poter dire la propria nella classifica finale che si stabilirà dopo l'ultima prova di domani. Partono dal settimo posto e in linea di massima il bronzo potrebbe essere alla portata. Serve un miracolo, ma sognare la prima storica medaglia italiana in questa disciplina delle Olimpiadi invernali non costa nulla. Soprattutto con due coppie così. Da record.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.