Olimpiadi invernali, snowboard: panino da 750 euro per Shaun White

Sulla tavola ha già iniziato a dare spettacolo. E in Corea del Sud lo hanno accolto con un panino molto speciale solo per lui, anche se non proprio economico.

125 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ha già dato spettacolo, come suo solito. Shaun White ha impressionato nella notte alle Olimpiadi invernali di PyeongChang, con una prima run da 93.25 nella prima qualifica dell'halfpipe maschile, che è riuscito addirittura a migliorare nella seconda, dove è ha totalizzato addirittura 98.50. Il "pomodoro volante", questo il suo soprannome sin dai tempi di Torino 2006, era il grande favorito e non si è smentito.

Ha tanta voglia di rivincita dopo la delusione di quattro anni fa a Sochi 2014, quando dopo aver fatto il fenomeno nelle qualifiche non era riuscito incredibilmente nemmeno a centrare il podio, chiudendo al quarto posto.

È stato l'unico passo falso dopo gli ori alle Olimpiadi invernali del 2006 e del 2010, ecco perché il suo obiettivo adesso è vincere di nuovo e diventare lo snowboarder più titolato di sempre. Il 31enne di San Diego, reduce dalla vittoria di un mese fa nella Coppa del Mondo di Snowmass, è partito alla grande e tra le altre cose è stato anche protagonista di un episodio molto curioso.

Olimpiadi invernali, Shaun White e il panino da 750 euro

Cha Gwen So, chef e proprietario di un ristorante di PyeongChang, infatti, ha avuto un'ottima idea di marketing, perché nel suo menù ha inserito un panino molto particolare, dal nome "Flying Tomato". L'hamburger del pomodoro volante ha attirato l'attenzione del suo ispiratore Shaun White, che è andato nel locale per assaggiarlo.

Cha Gwen So si è dichiarato molto felice per la sorpresa, anche perché oggettivamente sarebbe stato molto difficile trovare altri potenziali clienti.

Il motivo? Beh, per poter ordinare l'hamburger Flying Tomato era necessario possedere almeno una di queste due condizioni: pagare un milione di won (cioè 750 euro circa), oppure essere Shaun White. Il tutto ovviamente era specificato nel menù stesso: "Questo è solo per Shaun White, il mio augurio per la tua medaglia d’oro". Teoricamente si trattava solo di un omaggio alla leggenda dello snowboard impegnato in queste Olimpiadi invernali da parte di un suo fan, si è trasformato in una piacevole sorpresa e in una mossa di marketing più che azzeccata. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.